IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triathlon di Andora: cresce l’attesa per la ventisettesima edizione

Ultime due settimane per iscriversi

Andora. A poco meno di tre settimane dal suo svolgimento, previsto per domenica 29 aprile, è tutto pronto per la ventisettesima edizione del Triathlon di Andora, classicissima prova di apertura di stagione in mare.

Come sempre in questi ultimi anni, il Triathlon di Andora si disputerà sulla ormai classica distanza sprint, ovvero 750 metri di nuoto in mare, 20 chilometri di ciclismo e 5 chilometri di podismo.

Confermato il via alle ore 14, che sarà dato dalla spiaggia antistante il Parco delle Farfalle. Presso la stessa sede saranno inoltre situate anche la zona cambio e la zona d’arrivo.

I percorsi di gara ricalcheranno esattamente quelli proposti gli scorsi anni. Il nuoto prevede un giro unico di 750 metri in mare. Il percorso ciclistico si snoderà nell’entroterra della Val Merula con un tragitto di 10 chilometri con andata e ritorno coinvolgendo i territori dei comuni di Andora e Stellanello. Il podismo, svolto esclusivamente in Andora, si disputerà come sempre su due giri di 2,5 chilometri ciascuno.

Le iscrizioni, che chiuderanno improrogabilmente martedì 24 aprile, sono effettuabili esclusivamente a questo sito (clicca qui).

Per i meno preparati vi sarà sempre la possibilità di partecipare nella gara a squadre con formula a staffetta, disputando una sola frazione delle tre previste. Confermata anche la prova integrata di paratriathlon.

Sono attesi circa 900 atleti al via; ad oggi segnaliamo la presenza del vincitore del 2015, il britannico Karl Shaw. Sempre ben presente la pattuglia di atleti francesi di alto livello, tra i quali citiamo Julien Pousson, Arthur Berland, Paul Georgenthum in campo maschile e Julie Marano in campo femminile. Attesi alla partenza anche i migliori triathleti italiani; l’ultimo vincitore azzurro maschile risale ormai al lontano 2004.

Ci auguriamo di ripetere anche quest’anno l’alto livello raggiunto sia dal punto di vista tecnico che partecipativo – afferma Carlo Rista, presidente dell’Andora Race –, anche per onorare al meglio il titolo di Comune Europeo dello Sport di cui Andora per il 2018 è stata insignita. Ringrazio anticipatamente i tantissimi volontari, gli sponsor, le associazioni, l’amministrazione comunale, l’assessorato allo sport della Regione Liguria, la Fondazione A. De Mari Cassa di Risparmio di Savona che collaborando all’organizzazione rendono possibile la realizzazione della manifestazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.