IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby: un Savona in forma affronta in trasferta il Cus Pavia risultati

Biancorossi in campo anche con Under 18, Under 16 e minirugby

Savona. Domenica 15 aprile il Savona affronterà in trasferta, alle ore 15,30, il Cus Pavia, per il secondo incontro di ritorno della poule Promozione del campionato di Serie C1.

Il Savona è reduce da tre vittorie consecutive, due delle quali, con Amatori Genova ed Ivrea, ai danni di pretendenti alla Serie B; domenica si sfida un’altra fra le papabili al salto di categoria, il Cus Pavia, anche se le sue azioni oggi valgono meno che nel girone d’andata.

Il Cus Pavia è una squadra organizzata fra i reparti, giovane, veloce e determinata; con queste quattro doti ha vinto i precedenti tre scontri occorsi lungo l’anno. Il primo a Pavia si è chiuso sul 22-16, il ritorno al Fontanassa 23-27 ed infine l’andata del girone per la promozione è stata una débâcle savonese per 12-40 sempre al Fontanassa; indubbiamente nella prima fase c’era molta più motivazione, mentre i primi incontri della seconda fase sono stati affrontati dai biancorossi con colpevole superficialità ed i risultati ne hanno sofferto di conseguenza.

Qual è il vero differenziale fra le due squadre? Alla luce di tutto quanto accaduto finora siamo propensi a credere a pochi punti, con piatto della bilancia più pesante a favore della squadra con più cuore.

Dal punto di vista tecnico il Cus Pavia parte con più varietà di gioco, freschezza di schemi ed automatismi nel realizzarli; per contro la motivazione, e la serie superiore, sono in forse dopo le sconfitte patite con Ivrea, Rho ed Amatori Genova. In un campionato che si sta incredibilmente livellando, tutti perdono con tutti, gli incontri si decidono sull’umore dei primi dieci minuti di gioco, facendo emergere il più forte mentalmente.

In questo il Savona ha stupito e può continuare a farlo. Rispetto ad un assetto di inizio campionato ha ruoli scoperti e di conseguenza giochi più limitati, panchina corta e formazioni in campo sempre diverse; nonostante tutto vince. Il gioco essenziale e la difesa massiccia sono le due frecce che ben scoccate hanno provocato vittime illustri; nulla da perdere in classifica ed un forte senso di squadra sono invece l’energia che alimenta la determinazione dei giocatori in campo. Il Savona è passato in poco tempo da cenerentola ad outsider; domenica a Pavia potrebbe uscire il poker.

Per quanto concerne i campionati giovanili, l’Under 18 del Savona incontrerà domani in trasferta, alle ore 12, l’Union Riviera di Imperia per la quarta giornata del girone di ritorno.

Il turno precedente ha registrato la sconfitta del Savona con l’Ivrea, 20-10, dopo quasi un anno di imbattibilità. L’impegno con gli imperiesi non dovrebbe rappresentare un compito insormontabile, ma gli incontri fra squadre liguri hanno sempre un sapore ed un agonismo diverso dagli altri, dunque sempre aperti a possibili sorprese.

L’Under 16 del Savona sarà in campo domenica al Fontanassa contro il Collegno. L’impegno con i piemontesi riporta in campo i biancorossi dopo un turno di sosta, in un campionato a singhiozzo che spezza molto la continuità; il Savona è chiamato a confermare i continui progressi mostrati finora, dove negli ultimi impegni la formazione biancorossa ha dato prova di gioco ed affiatamento, con crescita complessiva decisamente notevole.

Passando al minirugby, tutto è pronto per il XV turnoi international Baie des Anges che si terrà a Nizza domenica. Il Savona parteciperà all’importante appuntamento con una franchigia di Under 12 costituita con il Rugby Asti, per condividere un’esperienza e cercare di ben figurare.

Dieci giocatori selezionati per club e sui criteri per i biancorossi Ulisse Becher è stato ben chiaro: bravi in campo e bravi a scuola, in grado, compatibilmente con l’età, di assumere impegni e farsi carico delle relative responsabilità; un po’ come essere selezionati in una “nazionale” dove vestire la maglia è già una grande soddisfazione, da ampliare poi con gli sviluppi in campo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.