IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, il Savona miete un’altra vittima eccellente: Ivrea sconfitta 27 a 23 risultati fotogallery

Terzo successo consecutivo per i biancorossi allenati da Pischedda, in evidente ripresa

Savona. Terza vittoria consecutiva per il Savona, che ha superato l’Ivrea per 27 a 23. Un match come i precedenti, non particolarmente bello ma concreto. Facendo di necessità virtù sui propri punti deboli, il Savona ha impostato l’incontro di rimessa, aggiungendo perle di gioco non appena possibile.

L’Ivrea, come previsto, ha prevalso nelle fasi statiche degli avanti, per quanto nel secondo tempo il Savona abbia conteso con successo le touche. Ostico in mischia, molto forte con la coppia dei mediani di mischia e d’apertura, la squadra piemontese ha impostato gioco, lanciato i trequarti ed in alcune occasioni sfondato dritto per dritto cercando la meta; in alcuni casi è passata, in altri, più numerosi, è stata fermata dai biancorossi che dove non sono arrivati coi placcaggi hanno chiuso comunque la porta in qualche modo.

Il match parte con l’Ivrea subito in attacco e subito a punti: dopo un paio di minuti un calcio piazzato di Cardella segna lo 0-3; nelle fasi di gioco dopo cinque minuti l’opportunità è per i piedi di Ademi ma sbaglia di poco. Replica invece Cardella poco dopo, consolidando il vantaggio ospite. Torna al 17° l’occasione per Ademi, che questa volta centra un calcio centrale ma da quasi cinquanta metri di distanza.

Finita una prima fase con i calciatori in luce, il gioco si sposta verso la ricerca della meta. Ci pensa Costantino che sfrutta giocando in velocità un calcio piazzato e sgusciando fra avversari in fuori gioco passivo schiaccia in meta; Ademi trasforma e il Savona passa a condurre per 10 a 6.

La reazione dei piemontesi è immediata, avendo constatato di avere una mischia più forte. Il gioco si sposta nella metà campo savonese ed al 34° Pizzanelli concretizza un’azione personale dove passa indenne fra cinque biancorossi percorrendo venti metri e arriva in meta: 10-11. Sulla ripartenza l’Ivrea preme per cercare di segnare ancora sfruttando il momento di bassa nei padroni di casa. Costantino raccoglie un pallone nei propri ventidue e calcia a seguire lungo per se stesso, l’avversario non raccoglie al volo e quindi lo stesso Costantino riesce prima ad allungare la traiettoria del pallone rotolante con il piede, poi a raccogliere al volo sul rimbalzo e siglare meta in mezzo ai pali. Settanta metri in solitario, in un’azione spettacolare condotta con la giusta abilità e fortuna. Risultato sul 17 a 11.

Nel secondo tempo l’Ivrea si piazza più stabilmente nella metà campo ligure. Al 9° Cardella sigla con una meta al largo, coronando un’azione impostata su più fasi: piemontesi di nuovo in vantaggio. Il Savona risponde con rapide folate in attacco; tre minuti dopo un fallo permette ad Ademi di siglare altri punti; nel calciare però si stira un muscolo e deve abbandonare il campo.

Nelle azioni di attacco il Savona si accorge di riuscire finalmente a vincere le touche; imposta una mini strategia di rimesse e carrettino e trova successo. Al 20° un carrettino partito dal lato avanza di trenta metri spostandosi al centro del campo, supera la linea di meta e permette a capitan Urbani di siglare in mezzo ai pali, 27 a 18.

Gli ultimi venti minuti sono una sofferenza per i locali: l’Ivrea, ovviamente, non accetta una sconfitta dov’è stato, di regola, quasi sempre superiore all’avversario e preme per la vittoria. Prima sigla una meta con Sanfilippo, agile trequarti che nell’ennesima fase di attacco si trova avversario diretto un pilone e lo supera al largo, poi attacca allo spasimo, premendo i biancorossi in estrema difesa. A tempo scaduto, dopo aver cercato in tutti i modi la meta della vittoria, la squadra ospite perde palla, che viene scagliata in fallo laterale; partita finita ed altra vittoria biancorossa.

Il tabellino:
Savona Rugby – Ivrea Rugby Club 27-23 (p.t. 17-11) (punti 4-1)
Savona Rugby: L. Ermellino (Bernat), Serra, Scorzoni, Ademi (Berta), Rossi, Costantino, R. Ermellino, Sheu, Amato, Brignolo, Urbani, Pivari, Maruca, Baccino, Giacobbe. A disposizione: La Macchia, Lanza. All. Antonello Pischedda.
Ivrea Rugby Club: Varricchio, Campo, Sanfilippo, Cardella, Sciarretta, S. De Lise, Ghitalla, Zilioli, Amadio, Bertoldo, Pizzanelli, Campanale, Vecchia, E. De Lise, Pierobon. A disposizione: Candelieri, Malusà, Macrì, Favetto, Coppo, Valsecchi, Rosso. All. Giulio Mingione.
Arbitro: Forleo (Torino).
Marcature: p.t. 2° cp Cardella (0-3), 10° cp Cardella (0-6), 17° cp Ademi (3-6), 29° m Costantino tr Ademi (10-6), 34° m Pizzanelli (10-11), 36° m Costantino tr Ademi (17-11); s.t. 9° m Cardella tr Cardella (17-18), 12° cp Ademi (20-18), 20° m Urbani, tr Ademi (27-18), m Sanfilippo (27-23).

Per quanto riguarda le formazioni giovanili biancorosse, ecco i risultati:
Under 18 Biella – Savona 20-10
Under 14 Amatori Genova – Savona 5-24; Savona – Vallecrosia 67-0
Under 12 Savona settima classificata al Trofeo dell’Orso a Biella
Under 10 Savona undicesima classificata al Trofeo dell’ Orso a Biella
Under 8 Savona tredicesima classificata al Trofeo dell’ Orso a Biella

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.