IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Resta in carcere il ladro arrestato dopo aver aggredito un vigilante del “Lidl” di Ceriale

In manette era finito un 29enne marocchino che pur di scappare non aveva esistato a reagire con violenza

Più informazioni su

Ceriale. Resta in cella il marocchino di 29 anni che la settimana scorsa è finito in manette con l’accusa di rapina impropria aggravata al supermercato Lidl di Ceriale. L’uomo questa mattina è stato interrogato dal gip Francesco Meloni che ha convalidato l’arresto e confermato la misura cautelare in carcere.

Durante l’interrogatorio, il nordafricano ha ammesso di aver rubato uno yogurt ed una confezione di würstel perché non aveva i soldi per pagarli. Ad accorgersi che l’uomo stava cercando di portarsi via i prodotti senza pagare era stato l’addetto alla vigilanza del negozio che lo aveva fermato all’uscita. Lo straniero però aveva reagito spintonandolo e colpendolo per poi tirargli anche delle pietre raccolte nel parcheggio del supermercato durante la fuga.

A bloccare il nordafricano ci avevano pensato i carabinieri della stazione di Ceriale subito intervenuti. A quel punto il ventinovenne era stato arrestato per rapina ed accompagnato in carcere. L’addetto alla vigilanza del supermercato, medicato in ospedale, era stato dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.