IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, problemi strutturali in una palazzina di corso Europa: evacuate due famiglie foto

La scoperta durante il rifacimento della facciata: ordinanza del sindaco Valeriani. L'amministratore: "Necessarie indagini approfondite"

Pietra Ligure. Una palazzina evacuata per motivi di sicurezza. Succede a Pietra Ligure, al civico 66 di corso Europa dove, in via precauzionale, le due famiglie residenti nel condominio “Mare e Sole” (che ha 29 alloggi di cui la maggioranza seconde case) stanno per essere allontanate dalle loro abitazioni su disposizione del sindaco che ha firmato un’ordinanza ad hoc.

Il provvedimento è scattato per consentire di effettuare una serie di accertamenti tecnici approfonditi sull’edificio dove sono state rilevate alcune problematiche strutturali. La decisione di far scattare lo sgombero è stata presa nel pomeriggio di ieri dopo un sopralluogo effettuato da tecnici del Comune, vigili del fuoco e l’ingegnere strutturista che ha redatto una relazione sulle condizioni della palazzina.

L’allarme ha preso le mosse dai lavori di rifacimento della facciata che erano in corso: “Durante i primi interventi sono emerse delle problematiche strutturali. Finché il palazzo è vuoto non ci sono particolari rischi, ma se sovraccaricato potrebbero esserci” spiega Giovanni Orlando, il responsabile legale della Gescond Sas, la società che gestisce l’amministrazione del condominio.

“Quando l’impresa che stava eseguendo i lavori ha notato le anomalie abbiamo chiesto l’intervento di un ingegnere strutturista che sabato ha effettuato un sopralluogo e ha confermato l’esistenza di alcuni problemi. La sua relazione è stata inoltrata al Comune e, di conseguenza, ieri pomeriggio è stato svolto un nuovo controllo nei vari piani del condominio che ha confermato l’esistenza di una situazione di pericolo” prosegue l’amministratore del condominio.

Il sopralluogo effettuato dai tecnici ha evidenziato la necessità di svolgere un’indagine approfondita per capire quali interventi siano necessari per renderlo nuovamente abitabile. Di conseguenza, in via precauzionale, si è preferito sgomberare le due famiglie che sono residenti nella palazzina: “Non c’è nessun pericolo imminente di crolli, ma vista la situazione rilevata si è preferito optare per questa soluzione anche se inevitabilmente creerà qualche disagio. Ieri, insieme ai vigili, sono state pre allertato le famiglie che sarebbe scattato lo sgombero” aggiunge Giovanni Orlando.

Nei prossimi giorni saranno quindi effettuati nuovi accertamenti per individuare i problemi nei pilastri e nelle travi. “Il condominio potrebbe avere dei problemi di staticità e i tecnici sono quindi al lavoro per capire dove intervenire per rimetterlo in sicurezza” conclude l’amministratore.

In tarda mattinata è arrivata ufficialmente l’ordinanza del sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani, che afferma: “A seguito della relazione di un tecnico abilitato è stata emessa una ordinanza di sgombero dell’edificio “Mare Sole” situato in Viale Europa 66 in attesa di indagini strumentali di dettaglio più approfondite”.

Ora le due famiglie dovranno sgomberare dalle proprie abitazioni in attesa della messa in sicurezza: saranno trasferite provvisoriamente in albergo. Ancora difficile stimare una tempistica per gli accertamenti tecnici e l’intervento che sarà necessario per rivolvere le carenze strutturali dello stabile pietrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.