IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, al Santa Corona secondo incontro sull’autodifesa per gli studenti infermieri

Agli appuntamenti hanno partecipato gli studenti del terzo anno di laurea in scienze infermieristiche

Pietra Ligure. Ieri pomeriggio presso il Centro di Formazione e Aggiornamento situato all’interno dell’ospedale S. Corona, si è concluso il secondo dei due incontri sul tema delle aggressioni a danno degli operatori sanitari. A questi appuntamenti hanno partecipato gli studenti del terzo anno di laurea in scienze infermieristiche e sono stati svolti dagli istruttori dell’associazione sportiva Krav Maga Parabellum di Loano, ideatrice e promotrice del progetto “Araba Fenice” Corso di Difesa Personale per Operatori Sanitari, che pone tra i suoi obiettivi una maggiore consapevolezza nell’identificare, valutare e gestire le situazioni a rischio.

“Le aggressioni in campo sanitario anno un incidenza sempre più significativa su tutto il territorio nazionale, causando problematiche fisiche e/o psicologiche ed economiche” spiegano da Krav Maga Parabellum. Il Ministero della Salute con la raccomandazione numero 8 del novembre 2007 nata per prevenire comportamenti lesivi a carico degli operatori enuncia: “Gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari costituiscono eventi sentinella che richiedono la messa in atto di opportune iniziative di protezione e prevenzione”.

Il prossimo 22 aprile a Genova su invito del movimento Noi Siamo Pronti organizzatore della giornata: “La primavera degli infermieri” dedicata all’educazione sanitaria, all’ascolto dei cittadini e alla divulgazione delle idee degli infermieri, Il presidente della KMP Davide Carosa ideatore e responsabile di questo progetto illustrerà i dati raccolti durante i corsi accreditati e svolti nella nostra regione.

Il 12 maggio nella giornata nazionale dell’infermiere in Corso Italia a Savona saranno svolte nel pomeriggio attività in favore della cittadinanza a cura dell’ordine professionale (OPI) e dove sarà presente un gazebo informativo della KMP per sensibilizzare e far conoscere alla popolazione questo grave fenomeno a danno del personale sanitario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.