IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Noli, via allo “spostamento” di Strada Luminella e di adeguamento idraulico di piazza Aldo Moro

Per garantire l’aumento delle condizioni di sicurezza del paese

Noli. Sono ormai pronti a partire i lavori di delocalizzazione di Strada Luminella e di adeguamento della soletta di piazza Aldo Moro a Noli. L’importo degli interventi, volti a mitigare il rischio idraulico della zona, ammontano ad oltre 646 mila euro più Iva.

“Il progetto – spiegano dal Comune – si pone l’obiettivo di garantire l’aumento delle condizioni di sicurezza del paese attraverso lo spostamento della viabilità comunale con la realizzazione di un nuovo percorso sulla destra del corso d’acqua. I lavori, il cui importo totale è di circa un milione di euro, saranno cofinanziati dalla Regione Liguria per circa 700 mila euro e per la parte restante dal Comune di Noli”.

L’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Niccoli è stata l’unica in provincia di Savona ad ottenere dalla giunta regionale un finanziamento per la messa in sicurezza del territorio nello specifico bando. L’intervento, considerato prioritario dalla Regione, è stato selezionato tenendo conto “dell’attuale livello di rischio, della stima della popolazione interessata dalla riduzione del rischio, della fattibilità tecnica dell’intervento e dello stato di avanzamento del progetto”. Le carte di Piano di Bacino individuano infatti il Rio Luminella come potenziale “causa di possibili alluvioni per l’abitato di Noli a causa del restringimento a imbuto presente in prossimità delle scuole medie.”

“I lavori risolveranno finalmente una storica situazione di grave rischio idrogeologico nel centro abitato di Noli. Grazie a questo finanziamento regionale – spiega il vicesindaco Alessandro Fiorito – verrà anche effettuato un intervento di rinaturalizzazione del Rio Luminella ed adeguata la tombinatura di piazza Aldo Moro la cui sezione idraulica passerà da 1 a circa 7 metri”.

“La viabilità Comunale attualmente in alveo al rio Luminella, verrà spostata in sponda destra idrografica mediante la realizzazione di una nuova strada. Il nuovo tracciato prevede l’utilizzo dell’imbocco esistente su Largo Pastorino attualmente utilizzato per l’accesso a una serie di box privati, la realizzazione di una rampa carrabile di raccordo delle quote e il proseguimento della strada fino al raccordo con la viabilità esistente. E’ evidente il beneficio per la sicurezza derivante dall’interdizione al traffico all’interno di un alveo fluviale. L’adeguamento della sezione del tratto di tombinatura dall’imbocco del rio Luminella fino al monumento ai caduti di piazza Aldo Moro contribuirà ad evitare fenomeni di rigurgito e ostruzione della stessa”.

Le opere in progetto saranno cronologicamente completate per stralci attuativi: prima la realizzazione della nuova viabilità; poi l’interdizione al traffico in alveo; infine l’adeguamento della tombinatura di piazza Aldo Moro (inadeguata ed in pessime condizioni conservative).

“Ma gli interventi di difesa del suolo non terminano qui poiché è intenzione dell’amministrazione comunale avviare al più presto le complesse procedure per la totale delocalizzazione del rio Noli ricongiungendo piazza Aldo Moro e via Poggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.