IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“LoaNoi”: modifica del regolamento per le dirette streaming dei Consigli comunali

Il gruppo di minoranza: "Iniziativa per dare maggiore trasparenza all'attività politico-amministrativa"

Loano. I consiglieri comunali di di minoranza della lista civica LoaNoi hanno depositato una mozione per chiedere la modifica del regolamento del Consiglio comunale con la proposta di riprese streaming e relativa relazione descrittiva.

La richiesta avanzata dall’opposizione loanese riguarda l’emendamento all’art.52 bis del regolamento del Consiglio comunale.

“L’attivazione di un simile servizio costerebbe alle casse comunali meno di 200 euro, cifra indubbiamente esigua se paragonata agli indubbi benefici per tutti quei cittadini interessati a conoscere e seguire con trasparenza l’attività politico-amministrativa del nostro Comune” affermano gli esponenti di minoranza.

“L’operazione è fattibile sfruttando tecnologie open source e le attuali infrastrutture del Comune, è praticamente a costo zero (hardware già a disposizione, una comunissima, modestissima webcam ed una connessione ad Internet già disponibile all’ interno del Municipio)”.

“I Comuni che hanno adottato tale politica di diffusione delle informazioni hanno riscontrato un deciso incremento della partecipazione dei consiglieri alle sedute, ma soprattutto un sensibile incremento della partecipazione diretta dei cittadini alle attività dell’amministrazione comunale e l’eventuale successo dell’iniziativa porterebbe a far lievitare il numero di accessi con benefici anche per le altre sezioni del sito web comunale” spiegano.

Con la mozione il gruppo “LoaNoi chiede di “approvare l’emendamento all’art.52 bis del regolamento del Consiglio comunale e garantire, nel più breve tempo possibile, la pubblica diffusione in diretta streaming delle riprese delle sedute consiliari sul sito web del Comune di Loano”.

“Inoltre, impegniamo ad avviare le azioni necessarie per garantire l’archiviazione delle riprese delle sedute del Consiglio sul sito web del Comune, offrendo così ai cittadini la possibilità di visionarle in qualsiasi momento lo desiderino tramite un servizio “on demand”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.