IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, una giornata di educazione stradale ed ambientale per gli alunni delle scuole

La giornata rappresenta l'ideale punto di incontro tra il progetto Eco-Schools ed il progetto Pedibus

Loano. Domani gli alunni di tutte le scuole elementari di Loano saranno protagonisti di una giornata di educazione stradale ed ambientale al parco don Leone Grossi. L’iniziativa è stata organizzata dall’assessorato alla polizia municipale, dall’assessorato alla scuola e dall’assessorato all’ambiente del Comune di Loano in sinergia con il comando della polizia municipale.

La giornata rappresenta l’ideale punto di incontro tra il progetto Eco-Schools ed il progetto Pedibus e vedrà i bambini destreggiarsi in attività ludico-educative ad hoc su temi legati alla tutela dell’ambiente e del rispetto delle norme del codice della strada.

Il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, ricorda: “Da molti anni gli istituti scolastici della nostra città ottengono regolarmente la Bandiera Verde che la Fee assegna alle Eco-Schools, cioè alle scuole in cui vengono messe in atto buone pratiche dal punto di vista della tutela dell’ambiente. Il progetto Pedibus si colloca proprio all’interno di queste percorso, incentivando la mobilità sostenibile, uno stile di vita sano e la socialità tra i bambini. Ma il progetto Pedibus ha anche l’obiettivo di sensibilizzare i più piccoli circa l’importanza di attenersi scrupolosamente alle norme del codice della strada: i bambini che oggi percorrono le nostre strade da pedoni domani saranno i conducenti di mezzi a due o quattro ruote. La giornata al parco Don Leone Grossi, dunque, rappresenta la perfetta sintesi di questi due importanti progetti rivolti ai nostri concittadini più giovani”.

Il vice sindaco ed assessore con delega alla scuola, Luca Lettieri, aggiunge: “E’ importante sensibilizzare le nuove generazioni sul tema dell’ambiente e della sicurezza stradale iniziando dalle scuole. Le iniziative, promosse di concerto con l’istituto comprensivo, mirano a promuovere il senso civico nei nostri giovani, l’attenzione per l’ambiente e, in modo particolare, al rispetto delle regole”.

“Nel corso dell’ultimo anno scolastico – aggiunge l’assessore alla polizia municipale Enrica Rocca – gli iscritti al servizio Pedibus sono aumentati ancora, arrivando a 132 unità. Un numero assai rilevante, che testimonia ancora una volta il successo di questa iniziativa, che può contare (oltre che su un gran numero di bimbi iscritti) sulla preziosa collaborazione di tantissimi accompagnatori volontari. Mercoledì 18 aprile i bambini delle classi quinte metteranno alla prova le loro conoscenze delle lingue e dei basilari principi di educazione stradale ed ambientale partecipando ad una caccia al tesoro sviluppata in otto diverse prove di abilità. Un momento di festa e di divertimento all’insegna dell’attenzione per l’ambiente e per la sicurezza stradale”.

Il giorno della manifestazione i bambini della scuola primaria andranno regolarmente a scuola per poi raggiungere il parco Don Leone Grossi accompagnati dai volontari del servizio Pedibus. Al termine delle attività faranno ritorno a scuola a piedi. E per ribadire l’importanza di una alimentazione sana e bilanciata, a metà mattina ai bambini verrà offerta una merenda a base di pane e marmellata. Nella medesima giornata gli alunni delle scuole medie svolgeranno un’ora di lezione in aula sugli stessi argomenti.

A maggio, poi, gli studenti delle scuole superiori è prevista una una lezione-spettacolo di guida sicura presso dell’istituto Falcone. Dopo una lezione in aula a classi unificate, i ragazzi si sposteranno in cortile per assistere ad una lezione di guida in situazioni di pericolo: i veicoli, condotti da personale specializzati che da anni collabora con il comando di polizia municipale, si muoveranno su speciali tappeti in grado di simulare lo stato della strada nelle diverse condizioni meteo (ad esempio, in caso di pioggia o ghiaccio).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.