IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Manie, aperte le iscrizioni alla prima edizione di Volt-Age

La competizione endurance sarà dedicata alle mountain bike a pedalata assistita. I team saranno composti da tre atleti che gareggeranno per sei ore complessive

Finale Ligure. Venerdì 19 maggio alle ore 17, alle Manie, prenderà il via la prima edizione di Volt-Age, una nuova competizione endurance dedicata alle mountain bike a pedalata assistita.

24h

A scuola ci hanno insegnato che il Volt misura la differenza di potenziale tra due elementi e se trasferiamo questo concetto agli utenti della Mtb significa rivolgersi a tutti i bikers, esperti e principianti, simpatici e antipatici, stilosi e fuori moda, che con il loro diverso potenziale potranno generare quell’energia positiva in grado di ricaricare le nostre batterie e generare un evento davvero elettrizzante.

Volt-Age vuole essere semplicemente un’esperienza di condivisione in sella alla bici elettrica che è in grado di mettere a sistema utenti diversi tra loro, divertendoli e dando emozioni ad entrambi sul medesimo tracciato proprio come la 24H of Finale ha sempre “insegnato”.

Ma qual è il format e come funzionerà l’evento? Di base il format della 6 ore endurance riprende quello della 24H of Finale. La gara quindi consiste in una staffetta tra squadre che dovranno percorre il maggior numero di giri di un percorso ad anello con un concorrente alla volta.

Il percorso di gara, pensato in maniera specifica per la pratica della E-Mtb, ricalca solo in minima parte l’anello della 24H of Finale. La maggior parte del tracciato è assolutamente inedito e particolare, a tal punto che ha lasciato sbalorditi anche coloro che l’hanno scoperto durante lo scouting.

Si tratta di antiche tracce di sentiero riportate alla luce che andranno a formare il primo anello permanete dedicato a bici a pedalata assistita del finalese, proprio alle Manie proprio dove tutto è iniziato ormai 20 anni fa con la 24H Of Finale.

Il format del nuovo evento prevede una sola formula di partecipazione composta da team da tre rider e un parco chiuso dove tutte e tre le bici delle varie squadre saranno obbligate a stazionare senza possibilità di ricarica della batteria, dall’inizio alla fine della prova.

Il motivo di questa scelta è tecnico e introduce un elemento nuovo alla gara: la strategia. Infatti, parallelamente al percorso, un altro elemento fisso è la quantità di energia che ogni squadra ha a disposizione per i propri mezzi.

Diventerà quindi importante che ogni concorrente sappia valutare il livello di assistenza da richiedere alla propria E-Mtb in modo da potersi divertire, ma senza abusare delle modalità più spinte per non trovarsi con la batteria scarica e le gambe affaticate proprio durante la parte finale della gara. L’assistenza tecnica sarà comunque garantita da una stazione fissa posizionata all’interno del parco chiuso.

Volt-Age riprende molti elementi della “classica” 24H of Finale e, anche se dura “solamente” sei ore con partenza alle 17 e arrivo alle 23, presenta alcune caratteristiche comuni come ad esempio suggestivo passaggio di luce tra tramonto e notte.

Tutt’oggi ancora da sperimentare sarà anche l’effetto sull’elettronica del grande flusso di energia che i biker si troveranno ad attraversare con il passaggio nel mitico Toboga Stadium, che nel frattempo starà “scaldando i motori” in attesa della partenza della 24H of Finale che prenderà il via l’indomani.

Le iscrizioni alla VoltAge sono già aperte sul sito della 24H of Finale, per cui il suggerimento è di formare un team da tre ed andare alle Manie a scrivere una nuova pagina di storia della mountain bike.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.