IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La staffetta del BergTeam alla conquista della Milano-Sanremo

Ciravegna, Ansaldo, Fiori, Squillace e Oliveri cercheranno di portare a termine la competizione

Bergeggi. Sabato 28 aprile alle ore 10, dalla Darsena di Milano, parte la Ultra Milano-Sanremo, corsa podistica di 285 chilometri. Una gara in semiautosufficienza, dove la fatica e la passione, la tenacia e la sofferenza, saranno le compagne degli atleti fino al traguardo di Sanremo, posto in riva al mare.

Tra coloro che partiranno, chi pronto a percorrerli tutti in solitaria, con l’obbligo dell’auto al seguito, chi, invece, si cimenterà nella staffetta, ne appare, a leggere i nomi dei partecipanti ed i loro curriculum sportivi, una gara di grande spessore e con dentro la voglia di vincere o perlomeno di dare tutti se stessi, perché la vittoria è sempre un magico obiettivo, ma la condivisione di un viaggio insieme, e questo lo è vista la distanza, rappresenta sempre la soddisfazione più grande.

Esserci e raggiungere la meta è sempre la priorità del runner. La squadra è quella del BergTeam ed i componenti hanno nomi di grande valore: Ernesto Ciravegna partirà da Milano fino a Casteggio (54 km), il cambio glielo darà Davide Ansaldo che arriverà fino ad Ovada (69 km) per consegnare il testimone a Giorgio Fiori che correrà per 37 km fino a Voltri; lì troverà Beppe Squillace che continuerà fino a Loano (62 km) per poi incitare l’ultima frazionista, Virginia Oliveri che dopo 63 km arriverà al traguardo a Sanremo.

Una grande squadra per un grande obiettivo, capitanata dal presidente del BergTeam Ernesto Ciravegna, che da anni ormai ci abitua a record, vittorie sulle lunghe distanze, gare in situazioni estreme.

Nella foto eccoli con il nome di battaglia: Ernesto “The President” Ciravegna, Davide “Pippa” Ansaldo, Giorgio “Olmo” Fiori, Beppe “Prezzemolo” Squillace, Virginia “The Queen” Oliveri.

Bergteam

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.