IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Finale fa la partita, il Viareggio segna: la salvezza passerà dai playout risultati

Con una rete per tempo i versiliesi piegano i giallorossoblù allenati da Buttu

Finale Ligure. Ora è certo: il Finale non può più sperare nella salvezza diretta; per restare in Serie D dovrà vincere lo spareggio playout. Ma ciò che oggi ha quasi formalizzato la matematica (la teoria lascia aperto lo spiraglio di un aggancio al Sestri Levante, ma si tratta di un’ipotesi decisamente improbabile), appariva sicuro da tempo. Così come ormai sembra quasi certo il nome di quella che sarà l’avversaria della squadra di mister Buttu: la Rignanese.

Oggi i toscani hanno allungato a più 2 sui finalesi, pareggiando sul campo del Real Forte Querceta. I giallorossoblù, invece, hanno ceduto sul campo del Viareggio, sconfitti 2 a 0 con un gol per tempo.

Sul piano del gioco, il Finale è stato all’altezza dei locali, che viaggiano in zona playoff. Anzi, ha costruito più azioni. Ma come sempre ha faticato a trovare la via del gol, manifestando invece gravi amnesie difensive che hanno permesso ai toscani di colpire due volte.

La cronaca. Il Viareggio allenato da Carlo Bresciani scende in campo con Cipriani, Pedruzzi, Mattei, Marinai, Giovannelli, Guidi, Lamioni, Rustichelli, Vanni, Papi, Chicchiarelli. Versiliesi in campo con il 4-3-3, con una divisa blu con inserti bianchi.

Le riserve sono Carpita, Citti, Baldassarri, Lazzoni, Andreani, Cerri, Minichino, Di Sacco, Guazzini.

Pietro Buttu manda in campo il Finale con Gallo, Scalia, Ferrara, Figone, Antonelli, De Benedetti, Capra, Buonocore, Vittori, De Martini, Genta. Ospiti in campo con il 4-2-3-1.

A disposizione ci sono Porta, Oxhallari, Lala, Visali, Farinazzo, Sfinjari, Cavallone, Piu.

Dirige la partita Valentina Garoffolo (Vibo Valentia) con l’assistenza di Massimiliano Starnini (Viterbo) e Diego Peloso
(Nichelino).

L’inizio è equilibrato. Al 9° il Viareggio guadagna il primo angolo: Gallo con i pugni allontana.

Al 12° De Martini sfugge alla difesa locale e dalla destra mette in mezzo per Capra: tiro, Giovannelli respinge.

Al 18° Marinai scocca un fendente dalla distanza: a lato. Al 20° De Martini fa carambolare un pallone su Mattei e guadagna un corner, che non dà frutti. Poco dopo lo stesso De Martini, dalla bandierina, chiama Cipriani alla respinta, nuovamente in angolo.

Si gioca ad alti ritmi, con frequenti capovolgimenti di fronte. Al 26° Finale pericoloso: cross di Genta, colpo di testa di Vittori: respinto.

Al 33° palla da Scalia a Capra che viene fermato in area. Cambio di fronte e al 34° la difesa finalese si fa trovare sorpresa: traversone di Lamioni e sul secondo palo si inserisce Vanni che mette in rete.

Al 35° tiro a rientrare di De Martini: a lato. Al 39° giallorossoblù vicini al pari: palla in mezzo per Capra, colpo di testa alto di pochi centimetri.

Il Finale porta il computo dei corner sul sei a uno in proprio favore, ma il suo forcing non viene premiato: la rete non arriva. Si rientra negli spogliatoi con il Viareggio in vantaggio 1 a 0.

Nel secondo tempo i versiliesi partono bene e cercano il raddoppio. Al 4°, su un angolo dei locali non andato a buon fine, il Finale riparte e Ferrara viene atterrato da Lamioni, che viene ammonito.

Al 5° Lala prende il posto di Buonocore. Al 9° il neo entrato ruba un pallone e serve Vittori al limite: il suo tiro è facile preda di Cipriani. I giallorossoblù tornano a spingere con più determinazione alla ricerca del pari.

Al 16° tra i locali entrano Guazzini e Minichino per Rustichelli e Vanni.

Al 22° Capra scende sulla sinistra e mette in mezzo, ma De Martini non ci arriva per un soffio. Al 24° Vittori serve un ottimo pallone a De Martini che in ottima posizione non riesce a controllare.

Il Finale gioca, il Viareggio segna: al 25° un potente destro a rientrare di Chicchiarelli batte Gallo.

Subito il raddoppio, la squadra ligure si spegne. Al 32° Buttu inserisce Visani e Sfinjari al posto di Antonelli e Capra.

Al 35° De Martini ferma irregolarmente Marinai e viene ammonito. Al 36° Andreani colpisce di testa in tuffo: a lato.

Il finale di gara non riserva emozioni. Il Viareggio gestisce il vantaggio; il Finale si deve rassegnare alla tredicesima partita persa. Unica consolazione è la sconfitta dello Scandicci, che resta a distanza di sicurezza alle spalle dei giallorossoblù.

Domenica 22 al Borel di via Brunenghi arriverà la capolista Albissola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.