IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Finalborgo la “Mongolfiera delle idee”: percorso museale nel Palazzo del Tribunale

Laboratori didattici rivolti a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni di età

Finale Ligure. Lunedi 30 aprile torna, dopo il successo delle scorse edizioni, la rassegna “La Mongolfiera delle idee” rivolta alle attività del percorso museale del Palazzo del Tribunale. I laboratori didattici sono rivolti a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni di età e hanno l’intento di far conoscere i segreti di uno degli edifici più antichi e interessanti della Liguria di Ponente. La Rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Baba Jaga e promossa dalla Compagnia San Paolo e dal Comune di Finale Ligure.

Il programma di lunedì 30 aprile prevede, alle ore 10, “Monta e smonta il palazzo”. Benedetto Andrea Centurione visse e governò il palazzo alla fine del ‘700 e fu responsabile di molti cambiamenti architettonici dell’edificio che allora versava in uno “stato disastroso”. Sarà lui, attraverso la costruzione di modellini, ad accompagnare i bambini nella turbolenta storia architettonica del Palazzo del Tribunale e di Finalborgo dal 1300 all’inizio del 1800. L’attività prevede anche un sopralluogo nelle piazze e vie di Finalborgo a caccia dei pezzi mancanti. Durata un’ora e mezza circa.

Alle ore 12 visita guidata con caccia al tesoro: la visita permette di scoprire non solo le bellezze artistiche del Palazzo ma anche le fasi storiche e sociali che hanno contraddistinto il territorio finalese negli ultimi 700 anni. L’itinerario del museo verrà allestito con materiale audiovisivo appositamente pensato per i bambini e attraverso una divertente caccia al tesoro potranno scoprire i misteri e i personaggi che hanno abitato il palazzo. Durata circa un’ora.

Alle ore 15, “Quando un’ora durava 35 minuti (il tempo nel Medioevo)”. Oggi ci sembra del tutto normale che il giorno si divida in 24 ore della stessa durata e che l’anno sia composto da 12 mesi, ma nel Medioevo non era affatto così. Il laboratorio, partendo dai resti di un affresco presente nel palazzo, porta i bambini alla conoscenza di come erano regolati i giorni, le ore e i mesi nel Medioevo. Scopriranno l’utilizzo della meridiana e della raffigurazione dei calendari, analizzando il significato dei simboli che li rappresentano. Durata un’ora e mezza circa.

Alle ore 17, infine, visita guidata con caccia al tesoro. Biglietti: intero 7 euro, ridotto 6 euro per soci Cai, FAI e tesserina #iovivoilteatrodelleudienze. E’ consigliata la prenotazione all’indirizzo teatrodelleudienze@gmail.com o al numero 3274743920.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.