IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio regionale, Melis all’attacco: “Rixi incompatibile come assessore e deputato”

"Abbiamo chiesto ufficialmente la convocazione della Giunta regionale delle elezioni"

Liguria. “Abbiamo chiesto ufficialmente la convocazione della Giunta regionale delle elezioni, che si riunirà lunedì, per discutere la manifesta incompatibilità della doppia carica di Rixi come assessore regionale e deputato alla Camera. Tutto questo poteva essere evitato senza perdere tempo se il presidente della Giunta Toti avesse fatto quello che doveva fare, come abbiamo chiesto a gran voce anche in Aula: rimuovere subito il suo assessore, nel rispetto delle leggi e della Costituzione.” Lo dice Andrea Melis, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Liguria, nel corso del dibattito sulle new entry della Lega Nord in Consiglio regionale dopo il voto del 4 marzo e l’elezione in Parlamento di Pucciarelli, Bruzzone e, appunto, lo stesso Rixi.

“A differenza delle altre forze di minoranza – spiega Melis – abbiamo agito seguendo la strada più idonea, portando il tema nel luogo deputato alla sua risoluzione. La questione era nota da mesi alla stessa maggioranza, che continua a dribblare tutti gli elementi dell’incompatibilità di Rixi, sia a livello legislativo che costituzionale”.

“Gli alibi stanno a zero: quando si è candidato, l’assessore Rixi sapeva di avere ottime possibilità di essere eletto e avrebbe dovuto agire per tempo per trovare un sostituto. Questa tendenza a candidarsi quando si ricopre già una carica pubblica non porta alcun beneficio istituzionale, anzi rischia di avere conseguenze gravi: la sovrapposizione dei ruoli, se non risolta tempestivamente, rischia, infatti, di rendere nullo ogni atto del Consiglio regionale che riguarda l’assessore Rixi”.

“Anche per questo abbiamo chiesto con forza l’intervento della Giunta delle elezioni, nel rispetto delle leggi e a tutela del lavoro dell’intero Consiglio, che rischia di ritrovarsi in un vero e proprio empasse.”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.