IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciangherotti attacca: “L’amministrazione comunale Pd dimentica di promuovere Albenga al Vinitaly”

"Invito Passino e Vio a prendere contatti con chi sta terminando di organizzare la trasferta a Verona"

Albenga. “L’amministrazione Cangiano si è dimenticata di promuovere Albenga a Vinitaly. E meno male che siamo Città del Vino”. A dirlo è il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga Eraldo Ciangherotti.

“Tra ieri e oggi – spiega l’esponente di minoranza – sui media ho visto il grande entusiasmo che sta caratterizzando gli eroici viticoltori di Albenga e delle sue vallate che, tra qualche giorno, andranno a Verona per partecipare al Vinitaly, massima espressione dell’enologia italiana, che ogni anno mette in mostra a Verona il meglio dei vini italiani. Una manifestazione capace di registrare numeri da capogiro: 128 mila presenze, appassionati, giornalisti, influencer da 48 paesi, gente che paga tra i 40 e gli 80 euro (a seconda che siano operatori o semplici appassionati) per entrare a curiosare e a degustare tra gli stand. Una manifestazione che rappresenta l’eccellenza del vino italiano, ma anche dell’olio e dei suoi derivati. Ebbene, quest’anno Vite in Riviera, la rete di imprese che raggruppa le maggiori aziende vinicole del ponente, e che ha sede ad Ortovero, ha un suo stand, ottenuto grazie a fondi di un progetto europeo, dove saranno presenti tutti i maggiori produttori della Riviera, molti dei quali albenganesi”.

“Pensavo che, vista le grandi capacità dell’assessore al turismo Passino e dell’assessore all’agricoltura Vio, Albenga, Città del Vino, si fosse quanto meno accodata all’iniziativa e avesse chiesto a Vite in Riviera di poter distribuire materiale promozionale sul territorio che dona vini eccellenti come Pigato, Rossese di Albenga, Vermentino. Sapendo come Passino e Vio stiano promuovendo il vino e il turismo enologico, nicchia importante in tante regioni italiane, pensavo si fossero mossi in tempo. Ho scoperto che no, nemmeno questa volta si sono mossi”.

“Allora, senza polemica, li invito a prendere contatti con chi sta terminando di organizzare la trasferta a Verona. Mancano pochi giorni, ma forse siano ancora in tempo. Suo social si è presa in giro Alassio per la Bella Addormentata nel Bosco allestita nell’aiuola di Fior d’Albenga, ma la vera addormentata nella Piana è la giunta Cangiano. Ma nessun problema per il futuro, ci penserà il centrodestra, novello Principe Azzurro, a risvegliare Albenga con un bacio quando si andrà a governare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.