IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Cairo: chiude con due successi per l’Under 13 maschile

Si ferma la corsa dell'Under 16 femminile verso le finali nazionali

Più informazioni su

Cairo Montenotte. Una sconfitta per l’Under 16 femminile, due vittorie per l’Under 13 maschile. Vediamo come sono andate queste tre partite del Basket Cairo nei resoconti della società valbormidese.

Under 16 femminile: non riesce l’impresa

Guadagnatosi il terzo posto nella classifica generale della regione Liguria, le nostre ragazze strappano il biglietto per il pre-spareggio per accedere alle finali nazionali di categoria. Trasferta impegnativa in campo neutro contro le pari età della Polisportiva Giovanni Masi di Casalecchio, classificate quinte in Emilia. Genitori, atlete e supporter sono partiti in mattinata per raggiungere Porcari di Lucca dove si è tenuta la gara.

Le cairesi si presentano in dieci a referto, con l’assenza dell’attuale miglior realizzatrice della squadra, e con le 2004 impegnate in un torneo ad Ostia. Assistite in panchina da coach Vignati, la gara prende il via nelle prime ore del pomeriggio, nel caldo del palazzetto.

Gara che rimane in bilico per quasi tutti i 40 minuti, Cairo risponde ogni volta che le biancoverdi tentano di scappare, entrambe le squadre si rendono protagoniste di basket ad alto livello, ma spesso caratterizzato da banali errori, che fanno risaltare la giovane età e la poca prontezza mentale nell’approcciarsi a gare così importanti.

Crudelmente la gara si risolve a poco più di 2 minuti dalla fine, una velenosa palla persa a metà campo da parte delle cairesi che permette alla Polisportiva Masi di andare a segno subendo anche il fallo per un gioco da 3 punti e una bomba di tabella presa nell’azione successiva, sempre a causa di una persa, stampa la parola fine sul match e sul volto delle cairesi e di tutto lo staff al seguito.

Il sogno cairese si ferma sul 47 a 55. La parola che più echeggia dopo la sconfitta è “peccato”, peccato perché era una gara alla portata delle valbormidesi, peccato per il mancato traguardo, peccato per aver perso! Tornate in valle le ragazze, devono essere orgogliose di aver scritto un pezzo di storia del Basket Cairo, mai nessuno, infatti, aveva mai raggiunto traguardi così.

La società Basket Cairo si congratula con il team, orgogliosi che il duro lavoro fatto nel corso degli anni, stia fruttando a dovere. Un plauso alle ragazze che con sacrifici hanno sempre fatto presenza a tutti gli allenamenti, grazie ai genitori che hanno reso tutto ciò possibile. Si conclude così la stagione, ma non il lavoro in palestra!

Ecco le atlete scese in campo: Malaspina Letizia, Pregliasco Amy 16, Coratella Selene, Akhiad Yasmin 16, Boveri Matilde, Perfumo Elisa 5, Macciò Greta 3, Brero Giulia 2, Avolio Andrea 2, Vivalda Gaia 3.

Under 13 maschile: un’altra vittoria
Basket Cairo – Sea Sanremo 75-55

Si gioca sabato nel palazzetto di Cairo, l’ultima di tre gare giocate consecutivamente dai nostri atleti. Gara importante, per consolidare il terzo posto in classifica e sperare nell’accesso alla fase successiva. Unico assente per i 2005 gialloblù sarà Di Roberto Alessandro.

Nonostante la stanchezza fisica e psichica di questi giovani atleti, alla fine riusciranno a guadagnarsi la vittoria, con un ampio margine di vantaggio. Dopo il riscaldamento pregara, scendono in campo Coratella, Servetto, Giordano, Pirotti e Rolando. Inizio in panchina invece per Diana che, a differenza dei suoi compagni, nella mattinata si allenava con la selezione provinciale.

A causa della giornata calda e delle gambe pesanti, si vede subito che sarà una partita dura… e lenta. Punteggio che non decolla, ma rimane punto a punto con canestri da una parte e dall’altra. 17 a 16 alla fine dei primi dieci minuti. Il doppio arbitraggio non si lascia sfuggire nulla e già nel secondo quarto entrambi gli allenatori devono iniziare la girandola delle sostituzioni a causa dei falli personali commessi. Quarto che è la fotocopia del primo, con poca difesa, poca corsa e tanta stanchezza. 35 a 36 all’intervallo, per i biancobluù di Sanremo.

Dopo l’intervallo lungo, i cairesi sembrano riprendersi un po’ e riescono a recuperare il punto di distacco, mettendone quattro in più alla fine del trentesimo minuto. Come in molte gare giocate, gli ultimi dieci minuti saranno i decisivi per aggiudicarsi il match. La svolta arriverà quasi subito. Il quinto fallo per due giocatori del Sanremo fanno decollare i nostri cinghialotti che iniziano a segnare con regolarità, portandosi alla fine dei 40 regolari addirittura sul +20 e punteggio di 75 a 55.

Gara convincente, nonostante tutto. Rimane il rammarico per la partita del giorno precedente, persa ai supplementari contro Loano, che poteva permetterci di raggiungere il secondo posto in classifica ed il passaggio sicuro alla fase successiva. Purtroppo, per molti, è più importante insegnare a raggiungere la vittoria a tutti i costi, anche violando ripetutamente le regole che questo bellissimo sport impone. Ma questo è un altro discorso…

Tabellini: Coratella (cap.) 12, Diana 18, Servetto 4, Giordano 4, Pirotti 30, Butera, Bagnasco 1, Marenco 2, Rolando 4.

Under 13 maschile: ultima giornata di campionato
Basket Cairo – Ventimiglia 67-31

Ultima partita del campionato Under 13 per i nostri cinghialotti che ospitano i biancorossi i pari età del Ventimiglia. Memori dei precedenti risultati, i gialloblù scendono in campo sicuri di poter vincere l’ennesima partita di questo anno sportivo. In campo subito Diana, Di Roberto, Pirotti, Marenco e Rolando. Partita che si preannuncia, già dai primi minuti, priva di colpi di scena. In vantaggio dopo soli due secondi dalla palla a due iniziale, i padroni di casa riescono a segnare con regolarità lasciando a zero la squadra ospitata. Primo quarto che vede scendere in campo tutti i 2005 rimasti in panchina.

Secondo quarto che vede finalmente realizzare qualche canestro anche la squadra bianco rossa. Per il Cairo invece riescono a fare il loro ingresso in campo anche i due più giovani atleti, classe 2006, Benarrivato e Greco che, benché poco presenti agli ultimi allenamenti con la squadra, non sfigurano, impegnandosi duramente. Secondo quarto che termina con un vantaggio di 36 a 9.

Ultimi due quarti privi di emozione, ma che servono per far giocare chi, nelle partite precedenti ha avuto meno spazio. Al termine dei 40 regolari il punteggio sarà di 67 a 31, consolidando il terzo posto in classifica per i cairesi. Campionato giunto al termine per questi atleti che, ricordiamo, assieme ai tre 2004 hanno affrontato anche il campionato Under 14, giocando quasi sempre sotto leva. Certo si possono trovare molti punti su cui si può e si deve migliorare già questa fine di anno e nei prossimi.

Molti i risultati positivi però durante la stagione sportiva, dal torneo di Taggia ad inizio anno fino alle partite giocate punto a punto per quaranta minuti e oltre. Molto buona inoltre la crescita caratteriale oltre che tecnica dei ragazzi ed entrambi i coach non possono che essere soddisfatti e contenti per aver avuto l’opportunità di stare assieme a loro.

In attesa di vedere se si è riusciti o no a passare alle fasi finali, questi i tabellini della gara di venerdì: Coratella (cap.) 5, Diana 11, Servetto 2, Giordano 3, Di Roberto 4, Pirotti 32, Butera 2, Bagnasco 5, Marenco 3, Rolando, Benarrivato, Greco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.