IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baia Alassio: un’emozionante giornata alla Spezia per le leve 2002 e 2004 foto

I ragazzi guidati dai mister Mioso, Schiavone e Formisano hanno affrontato gli aquilotti al centro sportivo Fedreghini

Alassio. In casa Baia Alassio, dopo la delusione dei playoff, tutta la dirigenza e già al lavoro ed e già stato programmato un incontro con lo staff della prima squadra per la prima settimana di maggio.

Nel frattempo è iniziato il programma dei tornei targati Baia Alassio con la Spring Cup 2018.

Mercoledì 25 aprile si è tenuto il primo, dedicato ai Pulcini primo anno, ed ha avuto grande successo con sedici squadre partecipanti. Un torneo vinto dal Savona; ottimo il risultato conseguito dai ragazzi di casa, arrivati secondi cedendo solo in finale ai biancoblù.

Una grande giornata (nelle foto) hanno trascorso la leva 2002 e la leva 2004 della Baia Alassio, al centro sportivo Fedreghini della Spezia per due incontri contro le leve 2004 e 2003 della società spezzina che partecipano al campionato nazionale di categoria.

I 2004 hanno fatto molto fatica ma si sono ben difesi contro gli ottimi pari età aquilotti. Guidati da mister Mioso e dal team manager Quartara sono scesi in campo Bregolin, Donu, Jebbar, Leoni, Madron, Parascosso, Pesenti, Quartara, Resende, Russo, Schiano, Stalla, Stiantoni, Tornago.

È andata molto meglio ai 2002 che, opposti ai 2003 bianconeri, con una partita perfetta hanno vinto per 1 a 0 con un gol di Andrea Di Mari dopo una bella azione corale di tutta la squadra, con assisti di Lorenzo Gerundo. I gemelli del gol alassini in totale hanno già realizzato una cinquantina di reti in questa stagione.

La Baia Alassio ha schierato Risso, Briozzo, Pastorelli, Doardo, Apicella, Naso, Maffiola, Gagliolo, Gerundo Bennari, Di Mari, Cornelli, Demuru, seguiti dai mister Riccardo Schiavone e Natalino Formisano e dal team manager Antonio Fantoni.

Baia Alassio

Stiamo già lavorando per puntare sul settore giovanile – dichiara il dg Gerry Gerundo -, dove ci sono tanti ragazzi meritevoli. E puntiamo su tutti, con ottimi Primi Calci e 2008, 2007, 2006; iniziamo a lavorare per costruire i 2005 e i 2003 e migliorare le leve 2002 e 2004, con tre o quattro innesti. Ci sono già dei nominativi sul taccuino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.