IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Armonia tra natura e cultura, una albenganese protagonista dei convegni all’Università Pontificia

Le parole di Raffaella Verga: "Lavoriamo insieme, uniti e solidali, per ingenerare una nuova mentalità della Pace"

Albenga. Un importante progetto di ricerca nell’ottica dell’Enciclica Laudato si’ è in via di sviluppo presso la Pontificia Università Antonianum con sede a Roma in Via Merulana. Il fine accademico è quello di definire, approfondire e sviluppare il concetto di “ecologia integrale”: armonia tra natura e cultura nonché tra questione ambientale e questione antropologico– sociale. L’accademia si mette in ascolto dell’impresa, ribaltando la piramide classica dei saperi, nell’ottica della creazione di un nuovo paradigma, di un nuovo umanesimo, auspicato dalla Laudato si’. Si attua cosi il passaggio dalla competizione alla collaborazione e dalla collaborazione al servizio, presupposto per la soluzione dei conflitti.

All’interno di questo progetto si inseriscono quattro convegni sul tema della pace, letta attraverso gli strumenti applicativi della mediazione. “La Pace del cuore è un bisogno dell’uomo! – spiega Raffaella Verga, albenganese, coordinatore dei convegni – Lavoriamo insieme, uniti e solidali, per ingenerare una nuova mentalità della Pace!”.

Un programma sulle tecniche e gli strumenti dell’alternative dispute resolution (ADR) nei settori della scuola, della famiglia, del penale e dell’aziendale, al fine di “generare climi e contesti di Pace”.

Il percorso si apre il prossimo 16 Aprile con il convegno ‘Mediazione e bullismo’ che tratta il tema del conflitto in ambiente scolastico per apportare nuovi sguardi trasformativi. Nelle giornate del 03 maggio, 17 maggio e 7 giugno i temi affrontati saranno: ‘Al cuore della famiglia’, ‘Perdono e penale’, ‘Cultura della Pace in azienda’, e vedranno la partecipazione dell’università della Pace dell’ONU e del Centro di ricerca sulla pace dell’Università di Pisa. Alcuni dei relatori: Oriana Ippoliti Tecnologo CNR, Antonio Gaspari direttore editoriale di Frammenti di Pace, per il Garante Nazionale dei diritti del detenuto Daniela de Robert, Giulio Murano capo servizio giuridico legale – corpo militare EI – SMOM e la nota influencer Silvia Casonato. I

l percorso è progetto e coordinato da Maria Pia Barontini Vice Procuratore Onorario e dalla psicologa e scrittrice Raffaella Verga, entrambe anche relatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.