IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche l’Asd Krav Maga Parabellum di Loano a “Rispett-Ami, rispetta l’altro, ama te stesso”

Sarà una giornata di esperienze e di riflessione sul tema della “cultura del rispetto”

Savona. L’Asd Krav Maga Parabellum di Loano parteciperà a “Rispett-Ami, rispetta l’altro, ama te stesso” in programma domani, venerdì 20 aprile, in piazza Rebagliati a Savona.

L’associazione sportiva loanese ripresenterà il progetto “Vivi il tuo futuro 2.0”, che ha l’obiettivo di contrastare fenomeni come il bullismo negli istituti scolastici, potenziando sicurezza e autostima negli studenti.

L’evento di domani è organizzato e patrocinato dal Comune di Savona e dal dipartimento di salute mentale e dipendenze e dal centro giovani della Asl2 savonese, in collaborazione con alcuni istituti secondari di secondo grado del comprensorio cittadino, vedrà il coinvolgimento nella mattinata degli studenti del primo anno e nel pomeriggio sarà aperto alla cittadinanza. Sarà una giornata di esperienze e di riflessione sul tema della “cultura del rispetto”, con l’obiettivo di presentare ai ragazzi testimonianze e realtà che consentano loro di sviluppare attenzione e consapevolezza di sé e degli altri.

Al NuovoFilmstudio i partecipanti potranno assistere alla proiezione di cortometraggi e nell’area esterna di altre attività proposte da associazioni e istituzioni impegnate nella tutela e promozione della salute.

“Siamo contenti di poter portare il nostro piccolo contributo – spiegano da Krav Maga Parabellum – La nostra associazione è da sempre  impegnata nel proporre eventi e a partecipare ad incontri di sensibilizzazione rivolti al mondo adolescenziale. Ringraziamo il direttore del Sert di Savona Roberto Carrozzino, la dottoressa Rachele Donini (responsabile della struttura semplice di prevenzione), la dottoressa Nicoletta Conio (responsabile dei progetti scuola) per averci invitato a questo evento. Un ringraziamento al Team FC Corse, al Team Diversamente Disabili e al comitato provinciale Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale) per condividere con noi questa importante iniziativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.