IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola, Saviozzi e Fossati all’unisono: “Siamo in vetta, il sogno continua” risultati

Presidente ed allenatore si godono il meritato primato, frutto di uno straordinario momento di crescita

Savona. Anche nel calcio può succedere, che il piccolo Davide (leggi Albissola) riesca a sconfiggere il grande Golia (Savona) ed è ciò che è accaduto, oggi, al ‘Bacigalupo’, in un pomeriggio calcistico, che difficilmente sarà dimenticato in riva al Sansobbia.

savona-albissola

Vittoria e primato in classifica, meglio di così non si poteva sperare, vero Mirco Saviozzi?

“E’ stata una emozione unica e bellissima… Già il fatto di giocare al ‘Bacigalupo’, partendo da una posizione di vantaggio in classifica, rappresentava una grande nota di merito… figurarsi adesso, dopo averla consolidata, grazie ad un match, vinto con merito da una grande Albissola”.

Il presidente è salito al settimo cielo e non fa nulla per nascondere il suo stato d’animo:

“Davanti ad una bella cornice di pubblico, si sono affrontate, a viso aperto, due ottime compagini, che hanno onorato al meglio il gioco del calcio. Mi ha colpito la costanza, la voglia, la maturità della squadra, che sapeva in ogni momento quello che voleva: vincere”.

L’entusiasmo del presidente è irrefrenabile: “La nostra vittoria non fa una grinza, ragion per cui, ci godiamo il primato, frutto del grande lavoro dirigenziale, del ‘main sponsor’, dello staff tecnico e di tutti i nostri meravigliosi ragazzi, che voglio abbracciare, per le grandi soddisfazioni, che ci stanno regalando”.

Poi conclude: “Siamo primi, ma non ci montiamo la testa. In estate, non pensavamo di poter competere per il primato, già al primo campionato di Serie D, né tanto meno di arrivare dove siamo adesso (ndr, in vetta alla classifica)… è una soddisfazione pazzesca, ma meritata, perché da sempre ‘carta canta’ e i risultati sono frutto del lavoro di quel grande allenatore, che è Fabio Fossati”

Mister, hai sentito gli elogi del presidente?

“Ho le orecchie molto lunghe” – sorride Fossati, che prosegue: “Ringrazio Saviozzi, per le belle parole e gli attestati di stima, sperando che il meglio debba ancora venire. Giocare in uno stadio storico come quello del Savona, contro una compagine, non solo blasonata, ma molto forte, è stato bellissimo. Siamo stati bravi a non farci condizionare più di tanto dall’ambiente, che ci circondava, giocando una partita di buon spessore tecnico”.

Anche il tecnico trasuda soddisfazione da tutti i pori: “Siamo riusciti a giocare a viso aperto, contro un’ autentica corazzata, come quella degli striscioni, ribattendo colpo su colpo alle loro giocate, con qualità e determinazione. Se proprio devo fare un appunto alla mia squadra, potevamo, soffrire meno negli ultimi venti minuti, anche grazie ai cambi, sfruttando le ripartenze, come antidoto alla loro bravura, sulle marcature preventive”.

Vittoria e primato, avresti pensato, Fabio, di ritrovarti qui, a quattro giornate dal termine… primo in classifica, dopo aver vinto sul terreno del Savona?

“No, sono sincero, però siamo in testa, con merito e cercheremo di non farci scalzare dalle dirette avversarie. Il torneo è ancora lungo ed irto di difficoltà; dobbiamo giocare quattro partite contro avversarie, che – gioco forza – ci guarderanno con altri occhi, rispetto al girone di andata. I pareggi del Ponsacco e della Sanremese stanno a testimoniare le difficoltà proposte dal campionato, per cui, da martedì, inizieremo a preparare il difficile match casalingo con la Lavagnese, con la massima concentrazione.

Perché non citare il grande attore Jeremy Irons, per la chiusura?

“Abbiamo tutti le nostre macchine del tempo. Alcune ci riportano indietro e si chiamano ricordi. Alcune ci portano avanti e si chiamano sogni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.