IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, bilancio partecipativo: da giovedì via alle votazioni per decidere quale opera realizzare

I cittadini potranno consegnare la propria scheda di voto fino al 27 maggio

Albenga. Si è ormai concluso l’iter organizzativo che ha visto il dibattito ed il confronto dei cittadini con l’adesione al Bilancio Partecipativo che ha percorso diversi step, alla conclusione dei quali i cittadini che hanno partecipato hanno presentato le proposte da realizzare. Una volta scelti i progetti, cinque proposte sono diventate la piattaforma da cui partire per arrivare alla votazione finale.

La nuova tappa partecipativa è prevista per mercoledì 18 aprile alle ore 21 presso l’Auditorium San Carlo, quando avrà luogo l’assemblea pubblica di presentazione delle proposte stesse. “Tramite questo strumento – entra nel dettaglio l’assessore al bilancio Paola Allaria – il Comune di Albenga invita tutti i cittadini a partecipare alle decisioni che riguardano l’utilizzo e la destinazione di parte delle risorse economiche a sua disposizione. Il bilancio partecipativo, infatti, si propone di rinnovare e di aumentare la partecipazione dei cittadini alla vita politica ed amministrativa della città in diversi modi: i cittadini hanno una importante occasione per conoscere meglio gli strumenti amministrativi con cui vengono prese le decisioni sul comune in cui vivono; l’amministrazione ha l’occasione di ascoltare quali sono le priorità espresse dai cittadini e può, almeno in parte, condividere con loro le scelte di governo del territorio”.

“Per tutti è un’occasione di apprendimento reciproco, insomma una bella esperienza di attivismo civico – prosegue Allaria – Colgo l’occasione per ringraziare le associazioni ed i referenti dei gruppi organizzati coinvolti, ai quali è stato chiesto di assumere il ruolo di ‘moltiplicatori del messaggio’. Invito tutti voi quindi a partecipare per continuare a rendere insieme Albenga ancora più bella”.

Dopo la prima fase dell’emersione del bisogno, nella quale numerosi cittadine e cittadini hanno presentato circa 60 proposte, dopo la loro elaborazione da parte degli uffici comunali e della Commissione di Garanzia, ora si giunge quindi alla fase nella quale, attraverso una votazione, si deciderà quale sarà l’opera che l’amministrazione comunale andrà a realizzare. Queste le proposte in campo: migliorie alla palestra delle scuole “Paccini”, ampliamento aree di sgambamento cani, realizzazione orti cittadini, realizzazione nuovi servizi igienici, installazione nuove panchine e ripristino fontanelle, sostituzione giochi e arredi nei parchi giochi.

Le votazioni si apriranno da giovedì 19 aprile, il giorno successivo l’assemblea pubblica, fino al 27 maggio 2018. La scheda di voto potrà essere consegnata presso il Comune di Albenga (Sportello del Cittadino, Ufficio Ragioneria, Comando Vigili, Biblioteca Civica), il bar San Marco – quartiere Vadino, BarStia – Bastia d’Albenga, Bar Dolce Caffè – Campochiesa e Tabaccheria La Curva del T – Leca d’Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.