IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Alassio X Noi” presenta il progetto “Minicab”: stop alla polemica sulle cabine dei balneari foto

ll candidato sindaco Aldo De Michelis: "Mentre gli altri litigano noi presentiamo il programma"

Alassio. Il gruppo Alassio X Noi, che candida a sindaco Aldo De Michelis, continua nel suo lavoro di presentazione di programma e progetti. Ieri è stata la volta del progetto “MiniCab” volto a proporre una soluzione in grado di mettere fine alla consueta polemica di tarda primavera riguardante la vista mare e le ingombranti cabine che la impediscono.

“Come detto in tante occasioni il nostro intento è quello di condividere le decisioni e, quindi, le MiniCab saranno posizionate a titolo sperimentale sulle spiagge comunali in modo da poterne apprezzare utilità e gradimento. Sono dotate di una cassetta di sicurezza, l’appendiabiti, una presa per ricarica cellulare e possono essere attrezzate con un pannello solare che garantisce la corrente elettrica. Saranno i gestori degli stabilimenti a decidere di passare a questo sistema. Innovativo e che porrebbe fine ad ogni polemica” afferma il gruppo civico alassino.

“Riguardo gli stabilimenti balneari sono diverse le proposte contenute nel nostro programma. Nello Statuto che tante difficoltà di dialogo ha creato è contenuto l’impegno per gli eletti del nostro Gruppo a rinunciare ad una parte del compenso da utilizzarsi per una attività del programma. Abbiamo deciso che la destinazione sarà il progetto YEPP perché crediamo che le politiche giovanili attuate attraverso questo metodo siano la soluzione ideale per dare ai nostri ragazzi interessi e modalità di affermazione oltre alla possibilità di socializzare ed uscire dalla “social-solitudine” e, magari, impedire qualche partenza verso altre località. I ragazzi sono il nostro futuro e forza. Delle loro capacità intendiamo usufruire sul nostro territorio”.

“Abbiamo presentato il progetto per il percorso con riconoscimento delle erbe officinali e aromatiche che a brevissimo illustreremo nei dettagli con le tante possibilità per offrire una offerta turistica fuori stagione. Perché è questo che otterremo: un turismo qualificato di 12 mesi l’anno in perfetta sintonia con i residenti. Perché l’ambiente è la nostra ricchezza ed ogni nostro comportamento lo influenza. Porteremo ad Alassio premi Nobel a spiegarci queste dinamiche. Un convegno sui cambiamenti climatici, sui rischi che corriamo e sulla importanza di difendere strenuamente quanto ci circonda.

“Alassio X NOI” da mesi lavora per questi progetti. Mentre gli altri litigano! Questo è solo un antipasto di quanto presenteremo nei prossimi giorni. Alassio X NOI merita tutto il nostro impegno peri diventare una città viva, colorata, verde, attiva, consapevole” conclude il gruppo civico alassino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.