IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio SunTrail, circa trecento partecipanti per una prima edizione di successo fotogallery

Filippo Rossi ed Elisa Giordano vincono sulla distanza lunga; Alessandro Giordano e Glenda Bonardelli primeggiano nella gara breve

Alassio. Le condizioni climatiche non hanno tenuto fede al nome dell’evento, SunTrail, dato che la mattinata è stata caratterizzata da nuvole grigie e qualche goccia di pioggia. Nessuno dei partecipanti, però, se ne sarà lamentato: gli appassionati del trail running non sono abituati a farsi intimorire dal meteo ed anzi, per chi corre, un clima come quello odierno è decisamente più gradito rispetto al dover sopportare un sole caldo.

Alassio trail

A conferma dello stato di salute della disciplina, che anno dopo anno cattura un numero di partecipanti sempre maggiore, l’Alassio SunTrail, pur essendo alla sua prima edizione, ha riscosso un grande successo, sfiorando le trecento presenze nelle due prove previste: i 750 metri di dislivello positivo concentrati in 14 chilometri del Trofeo Città di Alassio e i 22 chilometri (1.200 metri di dislivello positivo) del Trofeo Alassio SunTrail.

La partenza è stata data dalla centralissima piazza Partigiani: alle ore 9,30 sono scattati gli iscritti al Trofeo Alassio SunTrail, la gara lunga, seguiti alle 10,30 dai concorrenti della corta, il Trofeo Città di Alassio.

Oltre alle consuete categorie, Seniores e Veterani, l’Alassio SunTrail ha proposto, per la sola gara lunga, l’innovativa formula della corsa a coppie, un modo originale per condividere l’esperienza del trail.

L’arrivo dei concorrenti sulla spiaggia, dopo aver affrontato i duri sentieri dell’immediato entroterra alassino, è stato salutato dall’applauso dei numerosi accompagnatori degli atleti e dei curiosi che si sono fermati ad assistere all’evento. Poi, spazio al ristoro e al rito delle premiazioni.

La manifestazione è stata organizzata nell’ambito della terza edizione dell’Alassio SportFest, proposto dalla rete di imprese Alassio Fun&Outdoor. L’organizzatore è Emilio Brovelli, che non nasconde la soddisfazione per la riuscita dell’evento: “È una gran festa, una prima edizione di un trail organizzato ad Alassio e siamo più che contenti del numero di partecipanti, che è veramente importante, più di trecento. I percorsi sono stati pensati anche per permettere delle belle vedute sul nostro golfo”.

Si sfrutta la nostra bellissima collina – spiega l’assessore allo sport Simone Rossi -. Era una manifestazione che mancava ad Alassio; dopo aver fatto le fat bike sulla spiaggia, le mountain bike, la corsa in città, le biciclette da strada, mancava una manifestazione di trail. Ci stavamo lavorando da più di un anno; purtroppo non è la giornata che ci aspettavamo dal punto di vista del clima”.

“Non perché ci sia il mare è impossibile organizzare un trail – dice il direttore della gara -. Al contrario, qui abbiamo la fortuna non indifferente di avere delle colline a dir poco magnifiche, con dei dislivelli importanti, impegnativi e tecnici, alla portata di tutti, ma è un trail a tutti gli effetti. L’organizzazione si è spesa tantissimo anche nei dettagli, per un’edizione veramente speciale”.

Sul piano agonistico, sono 158 gli atleti che hanno portato a termine la gara lunga e 85 quella corta, per un totale di 233 arrivati.

Il Trofeo Alassio SunTrail è stato vinto da Filippo Rossi (Base Running) giunto solitario al traguardo in 1 ora 58’14”. Secondo, a 4’07”, Denis Capillo (Sanremo Runners); terzo a 6’04” Fabio Cavallo (Team Marguareis).

Seguono 4° Christophe Tieran (Vesubie Trail Club 06) a 8’07”, 5° Filippo Tirone (Delta Spedizioni) a 8’58, 6° Maurizio Basso (Team Marguareis) a 9’26”, 7° Fulvio Fazio a 9’37”, 8° Massimo Lasina (Atletica Valpellice) a 13’45”, 9° Stefano Camaglio (Team Marguareis) a 19’13”, 10° Flavio Ferrero (Team Marguareis) a 19’30”, 11° Simone Lasina (Atletica Valpellice) a 19’57”, 12° Andrea Stefano Pasero (Valle Infernotto) a 24’41” e via via tutti gli altri.

Tra le donne ha primeggiato Elisa Giordano (Team Marguareis) in 2 ore 31’01”; seconda Rossana Morè (Runners Bergamo) a 2’22”; terza Irene Gambacurta (Sentieri della Collina) a 7’22”. Poi, quarta Giorgia Robaudo a 9’02”, quinta Sara Marino a 16’42”, sesta Silvia Bonelli (Team Marguareis) a 18’18”.

La vittoria del Trofeo Città di Alassio è andata ad Alessandro Giordano (Sportification) con il tempo di 1 ora 22’17”; secondo Piero Bello (Podistica Valle Varaita) a 4’36” di distacco; terzo Diego Mariotta a 5’45”. Quarto posto per Davide Tallone (Podistica Valvermenagna) a 8’37”, quinto Giuliano Garelli (PAM Mondovì Chiusa Pesio) a 8’43”, sesto Pietrangelo Dutto a 9’18”.

Successo in campo femminile per Glenda Bonardelli (Young Running) con il tempo di 1 ora 44’26”; seconda Liliana Paganini (Città di Genova) a 57″; terza Lisa Seffusatti a 7’14”.

Clicca qui per consultare le classifiche complete.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.