IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via “Bastapoco per ridere”, divertimento in musica a sostegno di BastapocoOnlus

Lo spettacolo musicale debutta venerdì 20 aprile presso il Teatro Casone di Ortovero, nei due giorni successivi sarà all'Ambra di Albenga e a Zuccarello

Albenga. Al via “Basta poco per ridere”, nuovo divertente spettacolo musicale che debutta venerdì 20 aprile alle ore 21 presso il Teatro Casone di Ortovero e prosegue sabato 21 aprile alle ore 21 al Teatro Ambra di Albenga e domenica 22 aprile alle ore 17,30 al Teatro Comunale di Zuccarello.

Grande la partecipazione da parte dei cittadini, registrando il tutto esaurito al Teatro di Ortovero, mentre ci sono ancora pochi posti disponibili all’Ambra di Albenga e a Zuccarello.

“Bastapoco per ridere” è un progetto artistico nato da Marco Ghini insieme ad un gruppo di amici, di cui fanno parte Rossano Giallombardo e Nico Lobello, rispettivamente voce, chitarra e tromba della band “Stavolta mia moglie mi manda a funk”, testimonial esclusivo di BastapocoOnlus, che porta nelle piazze della Liguria canzoni e buonumore.

Lo spettacolo “Basta poco per ridere” vede anche la partecipazione di Bruno Robello De Filippis, personaggio dell’Albenga by night in versione cabarettista, che diverte imitando vari personaggi, Mario Mesiano, eclettico artista locale nonché Presidente del Teatro Ambra di Albenga, e personalità del mondo dello spettacolo rinomate a livello nazionale, come Gianfranco Phino, attore, comico e imitatore, noto per le sue partecipazioni a Zelig e a Italia’s Got Talent, dove ha partecipato per rilanciare la propria carriera in seguito alla contrazione e alla successiva guarigione dalla leucemia e Claudio Zitti, tastierista e produttore artistico romano, che ha collaborato con diversi artisti italiani e internazionali, tra cui Ron, Fiorella Mannoia, Biagio Antonacci, Luca Barbarossa, Amy Stuart, Paul Young e molti altri.

“Bastapoco per ridere” è un incalzante alternarsi di canzoni raccontate, caricature di personaggi famosi e persone comuni, dove la Liguria è protagonista con pregi e difetti, visti e vissuti sia dai turisti che dai residenti. Personaggi e situazioni che appartengono alla quotidianità del nostro turismo vengono affrontati in maniera molto “creatina” (unione contratta delle parole “creativa” e “cretina”).

Tutto il ricavato di “Bastapoco per ridere” sarà devoluto all’Associazione BastapocoOnlus per la realizzazione dei progetti a sostegno dei malati e delle loro famiglie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.