IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfilate di moda, serate d’arte, concerti, spettacoli teatrali, mostre, mercatini: ecco cosa fare questo fine settimana foto

Ce n'è veramente per tutti i gusti nel fine settimana di eventi della provincia di Savona

Provincia. Sfilate di moda a scopo benefico, serate d’arte, concerti, spettacoli teatrali, mostre, mercatini d’antiquariato. Ce n’è veramente per tutti i gusti nel fine settimana di eventi della provincia di Savona.

Venerdì 9 marzo alle 19 presso la Sala Cappa della Città dei Papi di Savona la presidente della sezione savonese della Fidapa Marcella Desalvo ospiterà l’ingauna Michela Bruzzone per una chiacchierata pubblica dal titolo “Donna e… Motori”, per raccontare la storia dell’ingegnere automobilistico e condividere con lei alcune esperienze vissute in un mondo prettamente maschile. Michela Bruzzone è un’affermata manager di Maserati S.p.A. che inizia il suo percorso dall’Università di di Genova, dove consegue la laurea in Ingegneria meccanica. Insignita nel 2003 del prestigioso Premio “Marisa Bellisario” e socia della sezione Fidapa di Loano Riviera delle Palme, rappresenta senza dubbio un esempio di eccellente professionalità femminile che, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, l’associazione savonese vuole raccontare. L’iniziativa ha incontrato da subito l’interesse dell’assessora alle pari opportunità Barbara Marozzi, che lo ha inserito nelle iniziative del Comune di Savona per l’8 marzo.

Prenderà il via venerdì 9 marzo alle 19.30 la serata di “Art Crossing” di marzo presso il circolo Chapeau-Famagosta di Savona. L’artista del mese è Tommaso Ilardi. Vernissage con degustazione. Nell’ambito della serata Mariella Tissone esporrà le borse e i tessuti ispirati ai propri dipinti. Per prenotarsi telefonare a Dario Vezzolla al numero 3933225053. Organizzazione a cura del Chapeau Famagosta con il patrocinio del Circolo degli Artisti.

Si intitola “Sfilaleo” l’iniziativa di beneficenza organizzata dal Leo Club Loano Doria con il patrocinio del Comune di Loano che si terrà venerdì 9 marzo allo Yacht Club Marina di Loano. La serata prenderà il via con un gustoso apericena nella “main lobby” dello Yacht Club, sede sociale del Leo Club Loano Doria. A seguire il conduttore Alessandro Gimelli introdurrà la sfilata di moda a cura di alcune delle più eleganti boutique di Loano. Le acconciature sono dell’hairstylist Franco Piave, il make up del centro estetico Anima e Corpo. Ad accompagnare la serata sarà la musica dei Lambertz. L’ingresso ha un costo di 25 € a persona: tutto il ricavato sarà destinato all’Unità Spinale Unipolare dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, diretta dal dottor Antonino Massone. Sono partner della serata i negozi di abbigliamento Epta, Giobatta, Aswell, Ottica Buena Vista, il centro estetico Anima e Corpo, il fotografo Alessandro Gimelli, la band dei Lambertz, Gemin Spumanti e Hair Style Franco Piave. Il Leo Club Loano Doria invita tutti i partecipanti a donare i propri occhiali vecchi, da vista o da sole: questi verranno raccolti e successivamente confluiranno nella raccolta di occhiali usasti promossa dal Centro Italiano Lions.

Sabato 10 marzo alle 10 nella biblioteca civica “Simonetta Comanedi” di Albenga si terrà il seminario “I conflitti in mediazione e in consulenza tecnica: una lettura sistemica nei casi di alienazione parentale” organizzato dall’Associazione Immaginafamiglie e da Il “Metalogo”, Scuola Genovese Sistemica di mediazione, counseling e terapia, con il patrocinio del Comune di Albenga. Terrà il convegno la dottoressa Lia Mastropaolo, psicologa, psicoterapeuta, mediatrice, direttrice de “Il Metalogo” e condirettrice del Centro genovese di Terapia della famiglia. Introduce il dottor Alfredo Sgarlato, psicologo e mediatore, e coordina la dottoressa Paola Buonsanti, psicoterapeuta, sessuologa, mediatrice e libera professionista presso le comunità terapeutiche del Gruppo Redancia. Il seminario è gratuito e rivolto tutta la cittadinanza ma è di particolare interesse per psicologi, studenti di psicologia, assistenti sociali, mediatori e avvocati. Sono stati richiesti crediti formativi per avvocati e assistenti sociali.

Sabato 10 marzo dalle 9 alle 13 è il giorno delle mele antiche, (“ra giurnò der meire antighe”) al Mercato della Terra di Cairo Montenotte. La Condotta Slow Food, lavora per richiamare l’importanza della difesa delle biodiversità, della necessità che importanti varietà vegetali non scompaiano. Pensare quindi a recuperare le varietà di mele che da secoli venivano coltivate nelle Valli del Bormida può essere di stimolo alla difesa della biodiversità ed a valorizzare il territorio. Un impegno che permette alle “Antiche Mele” delle Valli del Bormida una nuova opportunità di essere conosciute, apprezzate e ricercate per le loro qualità uniche di sapore e salubrità. Il progetto di recupero della tradizione colturale valbormidese della Condotta Slow Food è incentrato su un’iniziativa con al centro la messa a dimora di nuove piante, con l’innesto di antiche varietà di mele locali, nonché la fornitura di “marze” per chi ha già piante in proprio. Durante il Meladay, sarà possibile ottenere una piantina innestata con “marze” di antiche varietà, raccolte e fornite da molti appassionati (i marzedonatori).

Si terrà sabato 10 marzo alle 15 l’inaugurazione della ruota panoramica itinerante allestita in Darsena a Savona. È la ruota panoramica itinerante più alta del Paese, con 30 metri di altezza, 5000 punti luce al Led e 100 posti a sedere: Savona sarà la prima città ligure a ospitarla. Sarà operativa fino al giorno 8 aprile, dalle 15 alle 19 e dalle 20.30 alle 23 nei giorni feriali, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 23 nei giorni festivi. “Fino alle 16 di domani sarà data la possibilità a tutti di sperimentare gratuitamente questo spettacolo – annuncia l’assessore al commercio Maria Zunato – Sono stati inoltre previsti due giorni di disponibilità per i diversamente abili, due giorni per le persone anziane e due giorni per i ragazzi delle scuole medie”.

Avrà come argomento la “Prevenzione del tumore al seno: approccio medico, psicologico e spirituale alla malattia” la conferenza organizzata dalla Chiesa Apostolica di Loano, con il fondo 8xmille, in collaborazione il Mondadori Bookstore e con il patrocinio del Comune di Loano, in programma per sabato 10 marzo alle 16 presso la biblioteca civica di Palazzo Kursaal a Loano. Si analizzeranno i tre aspetti del nostro essere strettamente connessi alla prevenzione e alla cura del tumore al seno: il corpo, l’anima e lo spirito. La parte del corpo sarà analizzata dall’oncologa Sara Giraudi, che spiegherà cosa sia un tumore e quali benefici si possano avere con la prevenzione. La parte dell’anima è affidata alla psicologa Debora Balsamo, che spiegherà il ruolo fondamentale della nostra mente in rapporto al corpo e come affrontare la malattia. Infine il pastore Carlo Abate farà luce sull’aspetto spirituale e sulla posizione della Chiesa e della Bibbia a riguardo.

Sabato 10 marzo alle 16.30 nella sala mostre di Palazzo Nervi si terrà l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea “Luce e colore… dove finisce l’arcobaleno” presso la Sala Mostre del Palazzo della Provincia di Savona. Partecipano Walter Allemani, Alda Alluigi, Maria Paola Amoretti, Emilio Beglia, Lucia Bracco, Lucia Curti, Alessia De Stefano, Lara Del Pizzo, Luigi Esposito, Paola Failla, Cesare Ferracane, Fiorenza Ferrari, Linda Finardi, Silvia Fucilli, Sabina Giacone, Marco Longone, Cristina Mantisi, Giovanna Marrone, Teresa Marsupino, Gianni Nattero, Luciano Occelli, Vittorio Patrone, Vincenzina Pessano, Giancarlo Pizzorno, Adriana Podesta’, Enrico Pollero, Mauro Pompilio, Enrico Protti, Mariella Relini, Mariarosa Scerbo, Cristina Sosio, Paolo Sottano, Mariella Tissone, Aurelia Trapani, Francesco Vichi, Lilia Viriglio.

Guido Rimonda

Sabato 10 marzo alle 21 al Teatro Chiabrera di Savona si terrà il concerto “Le violon noir – La musica del mistero” con la Camerata Ducale guidata da Guido Rimonda, violino e direttore.

Sabato 10 marzo alle 21 al Teatro Don Bosco di Varazze la compagnia teatrale “La pozzanghera” porta in scena una commedia in tre atti tratta da “Ma non è una cosa seria” di Luigi Pirandello. Adattamento e regia da Lidia Giannuzzi.

Sabato 10 marzo alle 21 all’auditorium di Santa Caterina a Finalborgo l’associazione Città del Sogno organizza lo spettacolo teatrale dal titolo “La donna? È come l’ortica! Se ti avvicini… brucia”. La commedia musicale di Giorgio Sgarbi ha per interpreti Antonietta Rembado, Alessandro Metelli, Fabio Corciulo, Remo Tagliafico. Regia di Nino Manitto. L’azione si svolge in un determinato anno del primo Novecento. Siamo in un paese di campagna dove la vita trascorre quieta, molto modestamente. Oltre i monti, invece, in città c’è la rivoluzione industriale. Ecco allora il dubbio di una coppia: continuare a vivere tra il verde o cercare fortuna in fabbrica? La rappresentazione è arricchita da alcune delle più belle canzoni dai nostri nonni.

Sabato 10 marzo alle 21 al Teatro Sacco di Savona va in scena “Petto o coscia – Glossario erotico in cucina”, un parallelo tra arte culinaria e sessualità come esplorazione del diritto femminile al piacere. Simona, una maniaca dell’alimentazione salutista, riscopre le sue abilità in cucina grazie al ritrovamento di un misterioso “Glossario Erotico Culinario”. Il libro svela ricette e suggerisce esperienze che la porteranno ad una nuova vita. Sapori e sensazioni la porteranno a insaporire la sua vita con una spezia unica: il piacere. Scritto e interpretato da GolDen DinDin, regia di Tom Corradini. Ingresso riservato ai soci. Indicato per un pubblico adulto (non contiene linguaggio osceno o volgare). Al termine seguirà un rinfresco.

Sabato 10 marzo all’Essaouira Club di Albenga c’è la “Pink Night” con dinner-show e disco. A partire dalle 21 cena con antipasti a buffet, primo, secondo e dolce con pass disco a 20 euro. Dalle 22.30 special party con ingresso con lista a 10 euro (e donne in omaggio). Dalla mezzanotte e mezza si balla con Gianluca Erre Romano e Adrien Moreau, voice show di Max Voice e live percussion di Angelo Secchi. Per informazioni e prenotazioni +39 392 1854443 (Sumo), +39 339 2121918 (Pier). Il locale si riserva la selezione all’ingresso dunque è richiesto un abbigliamento adeguato (camicia).

mercatino antiquariato collezionismo loano

Domenica 11 marzo dalle 8 alle 20 si rinnova il consueto appuntamento con il Mercatino di Antichità e Collezionismo, organizzato dall’associazione culturale e ricreativa E20 Free con il patrocinio degli assessorati a commercio e turismo del Comune di Loano. L’appuntamento dedicato all’antiquariato e agli oggetti da collezione si terrà sotto i portici di corso Europa e nei vicini giardini “Bestoso”. Come ogni seconda domenica del mese oltre 40 espositori presenteranno una selezionata raccolta di mobili, argenti, quadri, tappeti e oggetti dal sapore antico e ricchi di fascino. Nel mercatino troveranno posto curiosità, “cose della nonna”, oggetti da collezione e di modernariato. Da più di cinque anni “Antichità e Collezionismo” attira appassionati e collezionisti da tutta la Liguria e dal vicino Piemonte.

Si intitola “La determinazione nella vita, nello sport” l’incontro in programma per domenica 11 marzo dalle 15.30 alle 18.30 presso la biblioteca civica di Palazzo Kursaal a Loano. L’evento, ideato ed organizzato dall’Asd Krav Maga Parabellum, gode del patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano e della sezione savonese del Centro Sportivo Educativo Nazionale (Csen). “La giornata – spiegano gli organizzatori – ha lo scopo di evidenziare e sottolineare quanta forza ci sia in ognuno di noi e quanto questa possa aiutarci a superare le difficoltà e raggiungere grandi obiettivi, anche quelli che a volte sembrano impossibili. Ciò avverrà attraverso testimonianze di vita fornite dai protagonisti della giornata”. All’incontro, ad ingresso libero, parteciperanno il pilota ed istruttore ventimigliese Daniele Barbero del Team “Di.Di. Diversamente Disabili”, primo rider a partecipare alla prestigiosa 24H di Le Mans; il pilota collaudatore Cristiano Ascanio, titolare del Team Fc Corse di Spotorno; Barbara D’Alessandro, istruttrice e mental-coach e prima donna italiana ad aver ottenuto il certificato di coach di Wilding (l’autodifesa istintiva praticata dai City Angel e creata dal loro fondatore Mario Furlan). Modera Davide Carosa, istruttore di difesa personale e co-fondatore dell’Asd Krav Maga Parabellum.

Andrea Bacchetti

Prosegue domenica 11 marzo alle 17 la rassegna “Pomeriggi Musicali 2018”, organizzata dalla Società dei Concerti con il sostegno dell’assessorato alla cultura di Finale Ligure, con un concerto straordinario di due eccellenti artisti genovesi: la flautista Giovanna Savino e il pianista Andrea Bacchetti. Il duo proporrà un programma interamente dedicato alle musiche di Johann Sebastian Bach dal titolo “Nel nome di Bach”. Brillante concertista, Giovanna Savino è anche molto attiva sul versante didattico e come organizzatrice di importanti manifestazioni musicali. Andrea Bacchetti è artista di fama internazionale che il pubblico di Finale Ligure ha già avuto modo di apprezzare in passato per le sue straordinarie interpretazioni del repertorio Settecentesco e proprio di Bach. Il concerto sostituisce quello inizialmente previsto del Trio Bergamelli, annullato per indisposizione di uno dei componenti la formazione. Ingresso a 10 euro, ridotto a 8 euro.

Da venerdì 9 a domenica 11 marzo alle Officine Solimano di Savona va in scena “In fondo a destra” di Bebo Storti. Questa la descrizione dello spettacolo: “Ci sono tante ragioni per essere preoccupati, oggi come in ogni epoca, e si sente spesso dire che temere il ritorno del fascismo, dell’ideologia, se non addirittura del regime, in fondo è stupido, fascismo e nazismo sono finiti, la Storia li ha condannati, i veri problemi sono altri. Ci piacerebbe poter essere d’accordo. Ma non lo siamo. Non siamo d’accordo quando formazioni apertamente nostalgiche sono accreditate di possibili, buoni riscontri elettorali, quando si spara agli migranti per strada, quando l’insulto, la violenza, l’invito al rifiuto dell’altro entrano a far parte senza troppo scandalo del confronto politico e del discorso pubblico. Per questo è nato ‘In fondo a destra’: uno spettacolo non solo antifascista ma democratico, perché dà la parola a quegli stessi rigurgiti che condanna, mostrandone così lo squallore, l’ignoranza, l’insensatezza. Uno spettacolo sicuramente orgoglioso delle proprie posizioni, fondato sull’idea che la memoria non sia una opzione ma un obbligo senza il quale le vite sacrificate per mano di quei fascisti e nazisti vengano rese vane. Noi condanniamo quel passato, cercando di mettere le persone perbene di fronte a personaggi mostruosi ma purtroppo non inverosimili, anzi atrocemente umani: famiglie snaturate, demagoghi urlanti, avvelenatori del pensiero”.

Sabato 10 e domenica 11 marzo al palazzetto dello sport di Quiliano dalle 10 alle 19 si svolge l’esposizione internazionale felina World Cats Federation, “I gatti più belli del mondo”, con la partecipazione di splendidi gatti di razza che, sotto l’egida dell’Associazione Felina Italiana, verranno giudicati da giudici internazionali Wcf nel Best in Show in programma al pomeriggio di entrambe le giornate. Collateralmente all’esposizione internazionale felina sarà presente anche la mostra “Reptilia Expo: l’affascinante mondo dei rettili” ove si potranno osservare tanti serpenti e rettili tra i più belli ed affascinanti provenienti da tutto il mondo.

Sabato 10 e domenica 11 marzo a Spotorno si tiene la 19^ edizione del Festival del Vento, con la partecipazione di oltre 50 kite club, mostra di aquiloni alla casa del turismo in via Aurelia. Sabato 10 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 in piazza della Vittoria si tiene il laboratorio di aquiloni dedicato ai bambini a cura di Emergency. Dalle 14.30 alle 18 volo libero di aquiloni, battaglie di Rokkaku, dimostrazione, costruzione e volo di aquiloni malesi. Dalle 20 musica e serata fluo con DJ Angelo Cattaneo in piazza della Vittoria. Alle 21.30 aquilonata notturna al termine della serata spettacolo con effetti luminosi. Domenica 11 marzo in piazza della Vittoria dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 in piazza della Vittoria si tiene il laboratorio di aquiloni dedicato ai bambini a cura di Emergency. Dalle 14.30 alle 17.30 volo libero di aquiloni, battaglie di Rokkaku, dimostrazione, costruzione e volo di aquiloni malesi, lancio di caramelle dagli aquiloni, permiazione del concorso aquiloni Box. La chiusura della giornata è prevista intorno alle 18. La manifestazione sarà rinviata solo in caso di allerta meteo.

Fino all’11 marzo all’Oratorio de’ Disciplinanti a Finalborgo c’è “Dalle terre basse”, collettiva che racchiude le opere di tre originali artisti quali Sergio Battarola, Giangi Pezzotti e Marco Rossi. L’esposizione si svolge con il patrocinio del Comune di Finale Ligure.

Fino al 25 marzo al Circolo degli Artisti di Pozzo Garitta ad Albissola Marina è allestita la mostra personale di Fatos Ribaj, visitabile dal martedì alla domenica.

Fino all’8 aprile alla galleria d’arte Gulliarte di corso Italia a Savona è allestita la mostra dell’artista Giorgio Moiso “Dipingere la pittura – Un viaggio dagli anni 90 alle opere recenti”, una personale di pittura, ceramica e quadri datati dagli anni ’90 fino ad alcune opere recenti, con nuove sperimentazioni di pittura e ceramica che interagiscono sulla tela. E’ visitabile dalle 11 alle 12.20 e dalle 15.30 alle 19.30 (chiuso il lunedì mattina).

Ad Fines Museo Archeologico Finale

Fino al 3 giugno presso il Museo Archeologico del Finalese è allestita la mostra “Ad fines. 500 miglia da Roma. Al tempo dei romani”, un’occasione assai interessante per conoscere, attraverso materiali, installazioni e pannelli illustrativi, come si viveva in un piccolo territorio rurale ai tempi dell’antica Roma. L’esposizione esordisce con la riproduzione della grande carta geografica detta “Tavola peuntingeriana”, che illustra la rete viaria riordinata da Augusto e su cui si svolgeva il traffico dell’Impero.

Solo per i mesi di febbraio e marzo sarà possibile partecipare all’iniziativa “Visite Fuori Cornice”, organizzata e gestita dall’Associazione Amici di Casa Jorn, presso la casa museo dell’artista danese Asger Jorn ad Albissola Marina. Tutti i sabati alle 11.30 e tutte le domeniche alle 14.30 i visitatori potranno approfittare della visita guidata in lingua italiana (durata 1 ora) con un contributo di 5 euro a persona anziché 10 euro. Non è necessaria la prenotazione. Richiesto arrivo in luogo il sabato entro le 11.25 e la domenica entro le 14.25.

Per tutti gli altri eventi visitate la pagina Life di IVG.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.