IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - ARCI Savona

Informazione Pubblicitaria

Oggi al NuovoFilmStudio di Savona “Napoli velata”

Più informazioni su

Napoli velata di Ferzan Ozpetek, con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Peppe Barra – Italia 2017, 113′

mer 14 marzo (15.30 – 21.15)

In una Napoli sospesa tra magia e superstizione, follia e razionalità, un mistero avvolge l’esistenza di Adriana travolta da un amore improvviso. Una sera ad una festa la donna incrocia gli sguardi seducenti e provocatori di Andrea, un giovane attraente e sicuro di sé. Lei non riesce a sottrarsi a quella schermaglia sensuale e i due trascorrono così la notte insieme. Ma non sembra chiudersi tutto lì. Un incontro. Un delitto. Una città piena di segreti…

Mescolando i generi ma privilegiando l’approccio a tutto tondo del melodramma, Ferzan Ozpetek traduce la forza dirompente di Napoli in una struttura narrativa che intreccia fili in profondità. E in quella profondità “Napoli Velata” sprofonda per sciogliere un trauma, perno fra passato e presente. Protagonista dichiarata del film, Giovanna Mezzogiorno (attorniata da un cast napoletano strabiliante) deve vedersela con un intenso Alessandro Borghi, in una città che assurge in primo piano col suo potenziale esplosivo, la sua straordinaria energia linguistica, le sue contraddizioni interne. Perdita e incontro, coincidono in uno spazio che si fa sempre più fantasmatico, dentro una geografia sotterranea instabile e labirintica, che dialoga con una geografia superficiale, barocca, scenica, vitale. La competenza tecnica di Ozpetek, la sinuosa energia dei suoi movimenti di macchina, la sua intesa con il direttore della fotografia Gianfilippo Corticelli, uniti alla bellezza degli scenari e alle atmosfere che sanno evocare, fanno del film un’opera seducente. Narrativamente però la storia chiede allo spettatore di produrre senso. Oscuro come un giallo e debordante come un mélo, “Napoli Velata” è un lavoro ambizioso che non nasconde i modelli alti (Hitchcock), capitalizzando in maniera spettacolare il fascino della città in cui è ambientato, e restituendo l’incandescenza della passione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.