IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

LoaNoi ancora sulla sfilata di CarnevaLoa

Ho preferito attendere la fine della contesa elettorale sia per “sbollire” l’arrabbiatura suscitata dal Vostro comportamento ( arrogante ed inopportuno) sia anche per ragionare su quali azioni suggerire a fronte dei fatti riscontrati.

Intendo (a nome mio e del gruppo consiliare che rappresento) premettere (e ribadire) due concetti fondamentali :

a) Nessun attacco al Carnevale Storico Loanese. Non è mai stato messo in discussione in l’importante lavoro svolto dai volontari dell’Associazione Vecchia Loano per dare a Loano una manifestazione di eccellenza e che dà lustro al nome della nostra città

b) Ciò che invece abbiano censurato è il comportamento sia dell’amministrazione Loanese (in quella sede rappresentata dal Sindaco Luigi Pignocca) che del Consigliere Regionale Angelo Vaccarezza i quali hanno concorso – con la “colpevole” complicità del Presidente dell’Associazione Vecchia Loano – a strumentalizzare – per finalità elettorali – la manifestazione coinvolgendo anche candidati di una precisa corrente politica (guarda caso appartenenti alla medesima area politica di riferimento del Sindaco Luigi Pignocca, del Consigliere Angelo Vaccarezza e del Presidente dell’Associazione Vecchia Loano Agostino Delfino, già consigliere comunale di maggioranza nella precedente legislatura loanese).

Non entro nemmeno nel merito della scelta (a prescindere dal periodo elettorale o meno) di dedicare un carro allegorico a due noti esponenti politici loanesi (scelta che ai più attenti e meno schierati è apparsa altresì come una sorta di omaggio al potere piuttosto che una scelta satirica, del tutto assente nella rappresentazione allegorica). Non mi addentro nemmeno nei meandri della normativa in materia di comunicazione delle pubbliche amministrazioni in periodo di campagna elettorale (legge 28/2000).

Mi soffermo sul merito del comportamento da Voi tenuto. Strumentalizzare una manifestazione storica, patrimonio dei loanesi (con il consenso dell’amministrazione e la superficialità dei vertici dell’Associazione Vecchia Loano) per motivi elettorali è un comportamento squallido e meschino che dovrebbe suscitare un minimo di vergogna nei soggetti che lo pongono in essere. Comprendo che è nel DNA della vostra area politica di riferimento trattare la cosa pubblica come un fatto privato ed i cittadini come sudditi. Ma molti cittadini (tra i quali il sottoscritto) si sono stancati di assistere a queste continue manifestazioni di “forza” ed “arroganza” (con denaro pubblico).

Ho fatto passare più di un mese dall’evento per ragionare meglio e magari rivedere anche certe affermazioni “di pancia” frutto – come già anticipato – dell’arrabbiatura del momento.

Si è quindi ritenuto ingiusto “penalizzare” il Carnevale (intesa come manifestazione) ed i suoi (bravi) artisti e volontari, a causa dei Vostri comportamenti inopportuni (per non dire scorretti).

Ritengo quindi altresì doveroso invitarVi a fare un piccolo sforzo economico e ripagare il Carnevale loanese non solo del danno di immagine arrecato col vostro comportamento ma anche dello spot elettorale messo in atto (che non può certamente gravare sulla collettività che contribuisce, con le proprie tasse, alla riuscita della manifestazione attraverso importanti contributi pubblici).

Vi propongo quindi di quantificare – secondo la vostra obiettiva valutazione – il valore economico dello spot elettorale carnevalesco e di effettuare una donazione all’Associazione “Vecchia Loano” il cui importo dovrà essere destinato a finanziare eventi culturali e/o legati al Carnevale (a mero titolo di esempio, una mostra fotografica legata al carnevale oppure manifestazioni a premi che coinvolgano i bambini delle scuole Loanesi ed il cui premio finale sarebbe rappresentato da materiale scolastico di vario tipo destinato alla scuola/classe vincitrice, acquistato grazie alla Vostra – si spera – generosa donazione)

Ritengo che questa potrebbe essere la miglior conclusione di questa incresciosa vicenda.
Cordialmente

Paolo Gervasi
Capogruppo Gruppo Consiliare Loanoi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.