IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fortitudo Savona, riscatto contro l’Olimpia: armesi battuti di 28 lunghezze

Nella fase a orologio la capolista prosegue nel suo percorso vincente

Savona. Incontro al vertice, nella serata di sabato 10 marzo, al palazzetto di corso Tardy e Benech a Savona. Si sono affrontate, per la seconda giornata della fase a orologio del campionato di Promozione ligure, i campioni in carica e sempre primi in classifica della Fortitudo Savona e la seconda forza del girone A, l’Olimpia Arma di Taggia, unica squadra ad essere riusciti a sconfiggere i savonesi nella prima fase del torneo.

Questa volta gli uomini di coach Sandro Morando non si lasciano sorprendere ed approcciano la partita con la giusta cattiveria agonistica e concentrazione difensiva.

Sostanzialmente equilibrato il primo quarto (22-21), ma i continui cambi difensivi dei biancoblù mandano in confusione la compagine ospite, che nei successivi due quarti mette a segno solamente 12 punti contro i 36 dei padroni di casa. Ultimo quarto in controllo per i savonesi, che chiudono l’incontro sul 71-43.

Ottima prova di tutta la squadra in fase difensiva, mentre in attacco spiccano i 17 e 16 punti messi a segno rispettivamente da Amedeo e capitan Alessi.

Prossimo incontro per la capolista sarà il derby della Torretta: sabato 17 marzo alle ore 21,15 sul campo della Scuola Basket Savona.

Il tabellino della Fortitudo Savona: Alessi 16, Vaira 13, Raffa, Montemurro 6, Apicella, Pane 7, Santi 11, Spalla 1, Amedeo 17, Scippe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.