IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cup Liguria, conto alla rovescia per il via al nuovo sistema. Asl 2: “Indispensabile ammodernamento” foto

Tra il 24 e il 26 marzo verrà abbandonato l’attuale sistema

Più informazioni su

Savona. E’ imminente il passaggio alla nuova piattaforma informatica del Cup della Liguria, il secondo step del “Progetto nuovo Cup”: tra il 24 e il 26 marzo verrà abbandonato l’attuale sistema, progettato 20 anni fa e ormai obsoleto per procedere con un indispensabile ammodernamento tecnologico. Si tratta di una profonda innovazione che, progressivamente, implementerà e ottimizzerà la condivisione delle agende da parte di tutte le Asl e aziende ospedaliere del territorio ligure per consolidare il Cup unico ‘regionale’.

L’obiettivo è offrire ai cittadini un servizio più semplice e più efficiente, in grado di garantire libertà di accesso e anche di determinare, in prospettiva, un abbattimento delle liste d’attesa. L’intervento sul sistema informatico sarà affrontato con il massimo rigore e nel rispetto dell’impatto sulla popolazione grazie ad una serie accorgimenti tecnologici, organizzativi e di comunicazione per gestire eventuali disservizi.

Il sistema sarà sottoposto a verifiche costanti durante la procedura di installazione e sono previste procedure di ‘recovery’ del sistema precedente nel caso dovessero emergere problemi tali da impedire la riapertura del servizio.

Le operazioni tecniche necessarie alla migrazione inizieranno alle 18 di venerdì 23 marzo, con il trasferimento delle base dati delle Asl e la contestuale interruzione di tutte le attività connesse all’utilizzo del sistema Cup. Tali operazioni verranno effettuate dalle strutture di Liguria Digitale per l’intera giornata di sabato 24 marzo e proseguiranno per tutta la giornata di domenica 25 con specifici test, in collaborazione con le strutture tecniche e il personale di questa Asl. I test riprenderanno nelle prime ore di lunedì 26 marzo con operazioni di monitoraggio volte a verificare il funzionamento del sistema prima della riapertura del servizio Cup; nei consueti orari gli operatori di sportello inizieranno a svolgere la normale attività e, se tutto procederà come previsto, saranno progressivamente attivati gli altri canali di prenotazione (Call Center, farmacie, specialisti delle Aziende e MMG) fino a pieno regime.

Nel 2017 è già stato avviato un complesso lavoro che ha riguardato sia le infrastrutture tecnologiche sia la rete dell’accesso: in particolare l’Asl 2 ha sottoscritto accordi con i Medici di Medicina Generale e con le farmacie per potenziare e facilitare prenotazioni e pagamenti, ed ha attivato l’accesso diretto ai servizi di Radiologia, Cardiologia e Laboratorio Analisi per snellire le liste d’attesa riguardo agli esami meno complessi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.