IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il coordinatore Vacca (FI): “Tutelare l’alleanza e il lavoro del centrodestra in Liguria e nel savonese”

"In Liguria e in tanti comuni si è affermato un modello vincente, non bisogna rovinare tutto"

Savona. Dopo gli interventi di oggi di alcuni esponenti della giunta regionale e del centrodestra, anche il coordinatore provinciale di Forza Italia Santiago Vacca interviene nel dibattito sulle ripercussioni a livello locale del possibile accordo tra Lega e M5S a livello nazionale: “Non ci devono essere rischi sugli accordi di governo a livello regionale o dei comuni, sarebbe un grave errore, una ipotesi da scongiurare” afferma Vacca.

“Anni di lavoro sul territorio del centrodestra unito hanno creato le condizioni, catalizzate dalla vittoria ottenuta del presidente Toti alle regionali del 2015, per dei risultati importanti che messi insieme rappresentano nell’ambito provinciale un unicum storico”.

“Basta ricordare le comunali di Savona nel 2016 e di Cairo Montenotte nel 2017 ma anche le tante conferme, Loano, Carcare, Borghetto SS e molte altre nei comuni medi e piccoli. A brevissimo ci spettano delle amministrative, mettere in discussione gli assetti ed il grande lavoro fin qui svolto dal centrodestra savonese metterebbe a rischio anche quelle più scontate” aggiunge ancora il coordinatore azzurro.

“La coalizione di centrodestra ha ottenuto, nelle elezioni politiche di due settimane fa, il maggior numero di voti, ma ha anche evidenziato criticità che ritengo superabili con il consolidamento del dialogo tra i componenti della coalizione ed il rafforzamento della lealtà verso i propri elettori”.

“Questa nuova legge elettorale sta comportando una situazione di stallo dalla quale potrebbe scaturire un governo che potremmo considerare “non convenzionale”, con ogni probabilità di breve durata. Azioni sconsiderate e scomposte frutto della contingenza sono da evitare a tutti i costi. Il buon timoniere anche nella tempesta più cupa prende le necessarie precauzioni, tiene la barra ferma e prosegue nella sua rotta”.

“Evitiamo quindi di mettere in discussione il gran lavoro di squadra fin qui svolto, operiamo invece per consolidare quei principi di meritocrazia, sviluppo e buon governo che hanno caratterizzato la Liguria di questi ultimi anni, continuando a creare condizioni di crescita sociale, di successi economici e, perché no, di vittorie elettorali” conclude Vacca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.