IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Val Maremola Trail, successo per la sesta edizione: vincono Fabio Bazzana e Camilla Magliano foto

L'evento conferma grandi numeri: 479 i partenti, suddivisi nelle due gare. Andrea Negro e Debora Cardone primeggiano sulla distanza breve

Tovo San Giacomo. Nella mattinata di domenica 11 febbraio un gran numero di atleti e i loro accompagnatori hanno sportivamente invaso Tovo San Giacomo e le sue colline per partecipare alla sesta edizione del Val Maremola Trail, organizzato dall’omonima ASD capitanata da Paolo Manca con la collaborazione della Pro Loco ed il patrocinio del Comune di Tovo San Giacomo.

Un bella e fresca giornata di fine inverno ha accolto gli atleti provenienti da molte regioni del nord Italia ed anche dall’estero: il terzo classificato è tedesco, ma c’erano anche atleti provenienti dalla Svizzera, dalla Danimarca, dall’Olanda e dall’Irlanda.

L’organizzazione ha predisposto un apparato di sicurezza e di informazione lungo tutto il percorso e presso la palestra comunale, cuore della manifestazione, permettendo a tutti gli atleti di potersi destreggiare lungo i sentieri ed i boschi dell’entroterra ricevendo sempre assistenza in caso di necessità.

La gara ufficiale, sempre apprezzata per la varietà dei paesaggi e la sua tecnicità, ha attraversato i sentieri di Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Finale Ligure, Magliolo e Giustenice per 27 chilometri di percorrenza totale ed un dislivello positivo di 1.600 metri, mentre il Try Trail di 14,7 chilometri, con un dislivello di 800 metri, ha evitato ai partecipanti la durissima e temuta salita che porta a Bruxia Crava sul confine fra Tovo San Giacomo e Giustenice.

“Un ringraziamento – dicono gli organizzatori – va a tutti coloro che con il proprio lavoro e professionalità hanno garantito il successo di questa edizione della manifestazione”. L’evento è stato organizzato in collaborazione con Pro Loco Tovo San Giacomo, ASD Polisportiva Maremola, ASD Ruota Libera Borgio Verezzi, Aib Antincendio Boschivo Protezione Civile di Finale Ligure sezione di Tovo San Giacomo, Aib Antincendio Boschivo Protezione Civile di Borgio Verezzi, con la partecipazione dei Comuni di Pietra Ligure, Giustenice, Finale Ligure, Borgio Verezzi, Magliolo.

Ai nastri di partenza si sono presentati 479 partecipanti, a conferma della grande attrattiva che costituisce la gara per gli appassionati di trail running. Sono scattati alle ore 9 nei pressi del palazzetto sportivo di Tovo San Giacomo per affrontare un percorso che prevedeva, all’incirca, il 65% di sentieri, il 25% di sterrato e il 10% di asfalto.

Il Val Maremola Trail è stato portato a termine da 301 atleti: 262 maschi e 39 femmine.

La gara è stata vinta da Fabio Bazzana (Valetudo-Serim) con il tempo di 2 ore 20’01”; secondo Paolo Poli (Valetudo-Serim) in 2 ore 23’02”; terzo Andreas Schindler (B’Jaks Running Team) in 2 ore 24’51”.

A seguire, 4° Clemente Belinghieri (Valetudo-Serim) 2h29’19”, 5° Paolo Piano (Delta Spedizioni) 2h30’20”, 6° Bouraoui Smaile (AS Monaco) 2h32’19”, 7° Mauro Giraudo (Delta Spedizioni) 2h36’37”, 8° Mattia Colella 2h38’39”, 9° Enrico De Ferrari (Sisport) 2h39’19”, 10° Juri Vincenzo Schilirò (Grivel) 2h41’06”, 11° Matteo Fodrini (Valetudo-Serim) 2h41’33”.

Prima classificata tra le donne, dodicesima assoluta, Camilla Magliano (Podistica Torino) con il tempo di 2 ore 44’35”. Secondo posto per Katarzyna Kuzminska (Uisp) in 3 ore 2’33”; terza Elisabella Negra (Team Scott Inrun) in 3 ore 6’6″. Quarta classificata Cecilia Pedroni (Valetudo-Serim) in 3 ore 11’26”, quinta Giuliana Arrigoni (Valetudo-Serim) in 3 ore 13’41”.

L’ordine d’arrivo prosegue con 13° Emiliano Amalberti 2h45’18”, 14° Andrea Beoldo (Sisport) 2h47’22”, 15° Luca Stegagnini (Sisport) 2h47’46”, 16° Diego Gazzo (Delta Spedizioni) 2h47’49”, 17° Ivan Pesce (Val Maremola Team) 2h48’20”, 18° Salvatore Ragonese (BergTeam) 2h48’40”, 19° Fabrizio Bongioanni (Team Marguareis) 2h48’55”, 20° Marco Lotti (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 2h49’12”, 21° Fabrizio Porati (Ovadese Trail Team) 2h50’12”, 22° Roberto Camperi (PAM Mondovì Chiusa Pesio) 2h50’34”, 23° Nicola Poggi (Sisport) 2h51’01”, 24° Matteo Traverso (Atletica Valle Scrivia) 2h51’30”, 25° Rudy Costabloz (Cervino Trailers) 2h52’55”.

Il Try Trail è stato concluso da 164 atleti: 108 maschi e 56 femmine.

Primo al traguardo è arrivato Andrea Negro (Des Amis) in 1 ora 16’14”; secondo Pablo Barnes (BergTeam) in 1 ora 16’42”, terzo Glauco Nedrotti in 1 ora 17’38”.

Seguono 4° Marco Damiano (Cisano 2.0) 1h19’39”, 5° Mirco Amico (Cisano 2.0) 1h20’27”, 6° Manuel Stroppa (Emozioni Sport Team) 1h23’36”, 7° Alessio Sicco (Trailrunners Finale) 1h23’44”, 8° Carlo Mastrogiorgio 1h24’12”, 9° Giuseppe Lo Bartolo (Trailrunners Finale) 1h24’55”, 10° Lorenzo Fiore 1h25’45”, 11° Vittorio Seghezzo 1h25’53”.

In campo femminile la vincitrice è Debora Cardone, quindicesima assoluta in 1 ora 27’37”. Seconda posizione per Valerie Lafaye in 1 ora 36’46”, terza Laura Piantoni in 1 ora 42’22”. Quarta Samantha De Stefano in 1 ora 43’31”, quinta Costanza Gnemmi in 1 ora 50’43”.

Clicca qui per consultare le classifiche complete.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.