IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, l’agenzia di un consigliere comunale nel mirino dei vandali: indagano i carabinieri foto

L'episodio si è verificato dopo altri danneggiamenti avvenuti ad auto parcheggiate nelle zone collinari

Spotorno. Danneggiamento ad una agenzia immobiliare di Spotorno. Ieri mattina, il titolare dell’attività, Massimo Spiga, ha trovato la propria bacheca di annunci immobiliari posta in largo San Sebastiano, con il vetro in frantumi ed una grossa pietra, utilizzata per l’atto vandalico, ancora all’interno della bacheca. Probabilmente l’azione vandalica si è verificata nella notte tra sabato e domenica.

Il titolare ha immediatamente fatto una denuncia alla stazione dei carabinieri di Spotorno, verso ignoti: ora sono in corso accertamenti da parte dei militari per risalire ai responsabili o al responsabile del gesto.

I vetri rimasti a penzoloni  sono stati immediatamente rimossi per evitare situazioni di pericolo per l’incolumità pubblica, anche per il forte vento che ha imperversato nella giornata di ieri.

“Sicuro che tale azione nulla ha a che vedere con la surroga a consigliere comunale del gruppo consigliare “Spotorno che Vorrei”, guidato da Francesco Bonasera (centrodestra) resta un atto vandalico che segue quelli accaduti a molte auto di residenti nello zone collinari nei giorni scorsi – racconta lo stesso titolare dell’agenzia -. Certamente, visto lo spessore del vetro, è stata usata una certa forza nello scagliare la pietra che ha determinato il grave danneggiamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.