IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie B2: Iglina Albisola, una lunga battaglia per avere ragione del Caselle

Le ragazze di coach Zanoni si confermato in terza posizione. In Serie B maschile la Spinnaker cede al Malnate

Albisola Superiore. Che sarebbe stata una battaglia dal ultimo all’ultimo pallone era preventivabile, che l’Iglina avrebbe venduto cara la pelle per rifarsi della sconfitta patita all’andata anche, che fosse la giornata giusta per cercare di prendere qualche punto importante per la corsa ai playoff era chiaro. Per tutti questi elementi la gara contro Caselle si presentava difficilissima, il tutto condito con la forza dell’avversario che, non a caso, occupa le posizioni subito alle spalle della primissima fascia.

Le ospiti puntano su una Mautino in grande spolvero che alla fine farà segnare 38 punti sul tabellino; non da meno, in casa Iglina, Veneriano (29 punti a fine gara) e Travaglio (che fa segnare un 22 alla voce punti fatti). Il primo parziale vede Albisola partire forte e cercare da subito di comandare il gioco imprimendo alla gara un gran ritmo ed un’ottima intensità, caratteristiche oramai assodate della formazioni di coach Zanoni.

In campo ci sono le sorelle Montedoro in diagonale, Travaglio e Ujka di banda, Veneriano e Damonte al centro e Conterno libero. Albisola comanda per praticamente tutto il set ma le torinesi non si discostano mai di più di due punti. Alla fine, con una zampata, sono proprio le piemontesi a prevalere per 23 a 25, portandosi a casa il primo parziale.

La sconfitta scuote gli animi in casa Albisola. Entra in campo Lavagna al posto di Ujka. La gara prosegue come nel primo parziale punto a punto; positivi gli ingressi di Zannino (per l’occasione con la maglia “normale”) e Caviglia che si dimostra ancora una volta più che insidiosa con il servizio. Dopo quasi mezz’ora di gioco è l’Iglina a spuntarla ai vantaggi (27 a 25) rimettendo in pari la gara.

Non cambia di una virgola la situazione nel terzo set, dove la gara prosegue punto a punto; sembra che ci sia un tacito accordo tra le squadre per arrivare sempre a pari a ridosso del frangente decisivo. Gli scambi aumentano di intensità e di durata, in più di una occasione i due sestetti sono costretti a tirare il fiato tra un’azione e l’altra. Alla fine ha la meglio Albisola per 25 a 23, compiendo il sorpasso e andandosi così a giocare la vittoria da tre punti.

Nel quarto parziale si procede, cambio palla dopo cambio palla, a braccetto. Anche la gestione dei time-out da parte delle due panchine cambia nell’attesa di arrivare, per la quarta volta, sopra a venti punti a giocarsi il set. E le due formazioni ci arrivano, ancora una volta, insieme. I 25 punti non bastano per decidere le sorti dell’incontro. Allo sprint prevale Caselle, per 27 a 25, costringendo le liguri all’ennesimo quinto set di questa stagione.

Se per quattro parziali le squadre hanno corso una accanto all’altra, il quinto set vede un monologo dell’Iglina che parte fortissimo. Avanti 5 a 4, Veneriano e compagne trovano un break di 5 punti che le porta sul 10 a 4. Poi chiudono, agevolmente, 15-7, dopo circa 2 ore e 20′ di gioco, portando a casa la vittoria numero tredici (su diciassette gare) che vale il mantenimento della terza posizione, permette di recuperare un punto a Biella, ma di perderne uno da Romagnano così da portare il terzetto di squadre affiancate a quota 37. La corsa ai playoff si è davvero infiammata, da ora alla fine non sono ammessi errori e gli scontri diretti potrebbero essere determinanti: due squadre ce la faranno, una resterà fuori.

Sabato 3 marzo l’Iglina sarà di scena a Varese contro la Scuola del Volley Tempocasa, formazione che all’andata era stata sconfitta ad Albisola ma che, tra le mura di casa, è un avversario scomodo.

Per vedere risultati e classifica della Serie B2 girone A clicca qui.

In Serie B maschile, sedicesima sconfitta in diciassette giornate per la Spinnaker Albisola. I gialloblù hanno ceduto in 3 set a Malnate, con i parziali di 25-19, 25-15, 25-21.

La matematica retrocessione rischia di arrivare già tra un paio di turni. Gli albisolesi proveranno ad allontanarla domenica 4 marzo quando, alle ore 18, ospiteranno il Gerbaudo Savigliano.

Per vedere risultati e classifica della Serie B girone A clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.