IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Savona va in vantaggio, poi viene ripreso: con il GhiviBorgo finisce 1 a 1 risultati

Nel freddo di Bagni di Lucca è andata in scena una partita equilibrata; i biancoblù non hanno saputo approfittare di metà ripresa in superiorità numerica

Savona. Prosegue la serie positiva del Savona, giunta a sette risultati utili, ma dopo tre vittorie consecutive i biancoblù devono accontentarsi di un pareggio.

Così come all’andata, gli Striscioni hanno impattato con il GhiviBorgo, questa volta per 1 a 1. I liguri sono partiti bene, giocando un ottimo primo quarto d’ora e sbloccando subito il risultato, poi i locali sono cresciuti ed hanno pareggiato ad inizio ripresa. I toscani sono rimasti in dieci per un’espulsione ma il Savona non ha saputo sfruttare i ventidue minuti con l’uomo in più.

La cronaca. I padroni di casa allenati da Simone Venturi si presentano in campo con Signorini, Chelini, Bassano, Gemignani, Giordani, Diana, Frati, Nottoli, Di Paola, Masini, Rubechini. Lo schema è il 4-4-2.

In panchina siedono Citti, Lecceti, Coselli, Barretta, Michelotti, Riccioli, Marcellusi, Micchi, Della Lina.

Marcello Chezzi sceglie il seguente undici: Bellussi, Vittiglio, Grani, Guarco, Ferrando, Venneri, Tognoni, Fofana, Gomes de Pina, Balestrero, Bacigalupo. Striscioni in campo con il 4-1-4-1.

Pronti a subentrare Bonavia, Severi, Gallo, Bruzzone, Magni, Pare, Anselmo, Saccà, Mehmetaj.

Arbitra Francesco Croce della sezione di Novara, con l’assistenza di Domenico Russo (Torre Annunziata) e Giuseppe Fresa (Battipaglia).

La temperatura a Bagni di Lucca è vicina allo zero. Locali in maglia a strisce verticali bianche e rosse, calzoncini e calzettoni blu; ospiti con la tradizionale tenuta biancoblù.

Il primo tentativo, al 3°, è degli ospiti: palla di Balestrero dalla sinistra, in area Gomes calcia alto di pochissimo. Al 5° il Savona sblocca il risultato: calcio d’angolo battuto da Tognoni, in area Gomes di testa insacca.

Dopo il vantaggio, ancora liguri all’attacco: un diagonale di Tognoni da destra verso sinistra sfiora il palo.

Al 7° clamorosa occasione per i locali: Di Paola si trova a tu per con Bellussi in piena area ma svirgola la conclusione.

Il Savona controlla agevolmente il risultato. Pur non creando altre occasioni da rete, i biancoblù appaiono più reattivi degli avversari e più concreti in fase di impostazione.

Il Ghivizzano prova a farsi nuovamente insidioso al 19°, ma Bellussi para agevolmente il tiro di Frati. Al 24° è Masini ad andare alla conclusione sul primo palo, Bellussi è attento.

Gli Striscioni tornano a farsi avanti al 35°: progressione di Gomes e conclusione in diagonale, parata. Un minuto dopo ci prova Fofana: a lato.

Al 38° gran giocata di Di Paola: controllo in corsa e tiro al volo di sinistro, altrettanto esaltante è la risposta in tuffo di Bellussi.

Il GhiviBorgo chiude il primo tempo all’attacco, calciando due corner ravvicinati portando il computo degli angoli sul 4 a 1. Sul secondo Diana cerca la deviazione vincente ma manda a lato. Poi, un cartellino giallo per parte: ammoniti Gomes e Diana per reciproche scorrettezze.

Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione con il Savona avanti 1 a 0.

Nel secondo tempo il Savona arriva subito al tiro con Tognoni: a lato.

Poco dopo, però, arriva il pareggio del GhiviBorgo: Guarco atterra Rubechini ed è calcio di rigore. Dal dischetto Frati non sbaglia, nonostante il tentativo di Bellussi che sfiora, e al 7° è 1 a 1.

I biancoblù non riescono più a farsi avanti e al 21° Chezzi effettua il primo cambio: dentro Anselmo per Tognoni. E al 25° riecco un tiro in porta: lo effettua Bacigalupo ma è debole, Signorini para.

Al 26° i locali restano in dieci. Diana ferma fallosamente Balestrero: è il secondo cartellino giallo. Al 29° Venturi inserisce Barretta al posto di Frati.

Al 32° va al tiro Fofana: para il portiere toscano. Al 35° angolo per i locali: nulla di fatto. Poco dopo viene ammonito Gemignani.

Nel GhiviBorgo, al 36°, entra Michelotti per Masini. Al 41° Fofana viene ammonito per un fallo su Nottoli.

Nel finale di gara il Savona prova a cercare il gol con più insistenza ma mancano sempre l’ultimo passaggio o il cross giusto per arrivare alla conclusione.

Nel primo dei tre minuti di recupero entra Saccà al posto di Balestrero. Il nuovo entrato costringe al fallo Bassano, che viene ammonito. L’ultimo tentativo è di Guarco, ma viene respinto. Finisce con un gol per parte: per i biancoblù è il settimo pareggio.

In classifica il Savona perde una posizione e scende al nono posto. Domenica 4 marzo ospiterà il Seravezza Pozzi, squadra in evidente declino dopo un brillante inizio di stagione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.