IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Sasso del Verme risponde a Vazio e Cangiano: “Fanno campagna elettorale sulla salute dei cittadini”

Il segretario provinciale della Lega: “Prendiamo le distanze da questa squallida e vergognosa strumentalizzazione”

Albenga. Non sono passate inosservate le parole pronunciate ieri sera, al Julius Caffè di Albenga, nell’ambito dell’incontro sul futuro dell’ospedale Santa Maria di Misericordia organizzato dal gruppo Cittadini Stanchi, pronunciate dall’onorevole Franco Vazio e dal sindaco Giorgio Cangiano, che non hanno lesinato duri attacchi all giunta regionale guidata dal centrodestra e, in particolare, al vicepresidente e assessore regionale alla Sanità della Lega Sonia Viale.

E oggi, a distanza di poche ore, è arrivato il commento in merito da parte del segretario provinciale della Lega Roberto Sasso del Verme, che ha risposto per le rime ai “rivali” politici: “Vazio e Cangiano fanno campagna elettorale sulla salute dei cittadini. Prendiamo le distanze da questa squallida e vergognosa strumentalizzazione da parte del parlamentare e del sindaco del Partito Democratico. Vazio ha impiegato più tempo a difendere le banche, la Boschi e Renzi che a pensare alle sorti del proprio territorio e si accorge dell’ospedale di Albenga solo a quattro giorni dal voto delle elezioni politiche, mentre Giorgio Cangiano abbandona il ruolo istituzionale solo per indossare la casacca del Partito Democratico e lanciare la volata elettorale al cugino candidato capolista”.

“Non accettiamo lezioni dal Pd su alcuna materia, men che meno in fatto di sanità: forse fanno finta di dimenticarselo, ma il Partito democratico era contrario al nuovo ospedale di Albenga, ottenuto solo grazie all’impegno del centrodestra all’epoca della Giunta Biasotti, e poi ha sempre remato contro il nosocomio degli albenganesi, con la giunta Burlando-Montaldo, chiudendo e trasferendo reparti”.

“L’attuale amministrazione regionale ha trovato in eredità le macerie di dieci anni di giunte di sinistra e sta lavorando per risollevare le sorti della sanità ligure. L’onorevole Vazio, quello che aveva promesso di salvare il tribunale di Albenga per poi farlo chiudere, non può insegnare a nessuno come si difende un territorio”, ha concluso il segretario provinciale leghista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.