IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, Sara Foscolo (Lega): “Sempre presente sul territorio, sarò la portavoce dei sindaci a Roma”

Gli impegni del candidato alla Camera nel collegio uninominale 2 per la coalizione di centrodestra

Più informazioni su

Provincia. Presenza costante sul territorio, dialogo con sindaci e amministrazioni, potenziamento delle infrastrutture per potenziare il turismo. Sono queste le priorità di Sara Foscolo, candidata alla Camera nel collegio uninominale 2 per la coalizione di centrodestra alle prossime elezioni politiche.

sara foscolo

Industria, turismo e ambiente:
“La priorità è sicuramente difendere il nostro territorio. Il turismo deve diventare il motore trainante dell’economia della Liguria. Per migliorarlo bisogna innanzitutto investire sulle infrastrutture: bisogna collegare la Liguria, migliorare le ferrovie, difendere l’autonomia dei nostri porti perchè la Liguria venga collegata a tutto il resto del paese. Le criticità sono tante: del raddoppio ferroviario sento parlare da quando sono nata, e anche l’autostrada rappresenta un problema. I turisti che vogliono raggiungere la Liguria devono avere la possibilità di farlo senza sottoporsi a ‘viaggi della speranza’ sui treni o trovarsi incolonnati per sei, sette ore in weekend da bollino rosso”.

“Le ricette per far coesistere industria, turismo e ambiente ci sono, ad esempio i fondi per l’area di crisi: mi sembra che la Regione abbia lavorato molto bene in questo anno e mezzo per ottenere questo risultato”.

Sanità:
“Anche nel campo della sanità mi sento di dire che la Regione sta lavorando molto bene. Privatizzare non vuol dire peggiorare la sanità, anzi: mi sembra ci si sia sempre battuti per mantenere e migliorare i presidi ospedalieri sul nostro territorio. Sono stati fatti anche investimenti importanti su Pietra Ligure e Savona, e adesso si lavorerà anche per Cairo e Albenga. Nessun presidio verrà chiuso”.

Gli impegni:
“Il mio impegno primario sarà quello di essere sempre presente sul territorio. Ascolterò i sindaci e le amministrazioni, facendomi loro portavoce a Roma, e ascolterò le imprese che lavorano sul territorio perchè venga difeso. Bisogna battersi per quello. In seguito, vedendo quali saranno le problematiche, deciderò su cosa concentrarmi principalmente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.