IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi Trony, presidio dei lavoratori in vista del tavolo ministeriale: “Rischio fallimento”

Il segretario Filcams Cgil Savona: "É necessario comprendere se esistono ancora spazi per la cessione delle filiali o per l'intervento di altri finanziatori”

Vado Ligure. “La situazione delle imprese a marchio Trony pare arrivata ad un punto di criticità da far temere la tenuta occupazionale complessiva”. L’allarme arriva dal segretario provinciale della Filcams Cgil Cristiano Ghiglia.

“Le trattative per la cessione di una parte della rete vendita ad oggi non ha avuto alcun esito positivo, generando una drammatica assenza di liquidità e relativa erogazione degli stipendi al 20%”.

La Filcams Cgil ha denunciato nei giorni scorsi la fase confusionaria determinatasi  nei punti vendita e il disagio retributivo dei dipendenti: “A questo punto – aggiunge Ghiglia – è alto il rischio che la vicenda precipiti verso il fallimento. E’ necessario comprendere se esistono ancora spazi per la cessione delle filiali o comunque per l’intervento di finanziatori terzi che possano dare garanzie per la continuità aziendale e occupazionale”.

Lunedì mattina, dalle 11:00 alle 13:00, in concomitanza con l’incontro previsto al Ministero del Lavoro, si terrà un presidio dei lavoratori presso le filiali di Albenga e Vado Ligure con i lavoratori riuniti in assemblea sindacale per tenere alta l’attenzione sull’ennesima crisi aziendale della provincia savonese, con altri posti di lavoro a rischio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.