IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta rossa per neve, ad Alassio chiuse scuole e aree pubbliche: sacchi di sale per le zone collinari

Protezione civile mobilitata in vista dell'allerta meteo, ecco i consigli utili per acqua e luce

Anche ad Alassio come in altri comuni del ponente savonese massima mobilitazione in vista dell’allerta meteo, che sarà: gialla dalle 12.00 alle 19.59 di oggi; arancione dalle 20.00 alle 23.59 di oggi; rossa dalle 00.00 alle 11.59 di giovedì 1 marzo; arancione dalle 12.00 alle 17.59 di giovedì 1 marzo; e infine gialla dalle 18.00 di giovedì 1 marzo.

“A partire dalle ore 20.00 di oggi 28 febbraio e per tutta la giornata di domani, 1 marzo, su tutto il territorio comunale viene disposta la chiusura di: scuole di ogni ordine e grado, del nido d’infanzia e del centro diurno; centro ricreativo per anziani; impianti sportivi; cimiteri; giardini e parchi” si legge in una nota del comune alassino.

“Si avvisa la cittadinanza delle frazioni collinari che, in attesa delle condizioni meteo di forte calo delle temperature previste per i prossimi giorni, la protezione civile locale, in caso di urgenza, ha predisposto alcuni punti di stoccaggio di sacchi di sale. Tali dotazioni saranno da utilizzarsi solo ed esclusivamente a livello emergenziale per l’eventuale ripristino della viabilità su tratti veicolari e/o pedonali non raggiungibili con i mezzi spargi sale”.

I punti di stoccaggio per il ritiro dei sacchi di sale sono i seguenti:
· Fraz. Moglio presso la sede della Cooperativa S.O.M.S. di Moglio (ex alimentari);
· Fraz. Solva presso il frantoio sociale della S.O.M.S. di Solva;
· Fraz. Caso presso l’area comunale.

“Si raccomanda, come consuetudine, di seguire tutte le informazioni e gli aggiornamenti sui canali istituzionali del Comune di Alassio e della Protezione Civile locale”.

Indicazioni dalla SCA per chi risiede nelle zone collinari: “In previsione dell’annunciata ondata di freddo e maltempo che dovrebbe raggiungere la costa ligure nelle prossime ore e nei prossimi giorni, SCA raccomanda agli utenti di Alassio residenti nelle zone collinari di prendere precauzioni per proteggere i contatori, al fine di prevenire disagi e il loro possibile congelamento. I tecnici della SCA informano che è possibile proteggerli semplicemente avvolgendoli con panni, stracci, coperte o vecchi vestiti. Tale operazione può contribuire a evitare che l’ondata di freddo e di gelo causi problemi al funzionamento dei contatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.