Trecentoquaranta euro di multa a due 14enni perché si dondolavano sull’altalena

Dal comando di Polizia Municipale confermato tutto e ricordano che la multa poteva essere di 500€ a trasgressore

Cairo Montenotte. Utilizzare le altalene di Cairo se si è maggiori di dodici anni costa carissimo! A due ragazzine poco più grandi la Befana ha portato un regalo in anticipo e poco gradito, ossia una multa da 170 euro per ognuna di esse.

Prima delle vacanze natalizie, infatti, le quattordicenni sono state sorprese dagli agenti della polizia municipale di Cairo sulle altalene nei giardini della Lea, e seppur senza documenti hanno rilasciato i loro estremi agli agenti.

Amara sorpresa per i genitori, che proprio in questi giorni si sono visti recapitare le sanzioni, e la rabbia per un conto così salato non si è fatta attendere. In particolare, una delle mamme sottolinea come ci siano reati ben peggiori da multare, non certo la bravata di due ragazzine a cui, magari, poteva bastare una sonora sgridata dai vigili e successivamente dai genitori.

“Il regolamento parla chiaro – sottolinea il comandante della polizia municipale, Fulvio Nicolini – È vietato utilizzare le attrezzature per bambini per chi ha più di dodici anni di età, come recitano i cartelli ben visibili. La sanzione va da un minimo di 80 ad un massimo di 500 euro, e vale per tutte le aree giochi del territorio comunale”.

Proprio sulla Lea, il parco lungo il fiume, in pieno centro, è stato recentemente potenziato il sistema di videosorveglianza con nuove telecamere già in funzione, non solo contro gli atti vandalici ma anche per monitorare alcuni padroni dei cani che troppo spesso non raccolgono le deiezioni dei loro amici a quattro zampe.