IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Secondo accreditamento regionale in tre anni per il nido d’infanzia “Betlem” di Cengio fotogallery

I componenti della commissione regionale inviata per controllare la qualità del servizio sono rimasti positivamente colpiti

Più informazioni su

Cengio. Per la seconda volta in tre anni il nido d’infanzia “Betlem” di Cengio ha ottenuto l’accreditamento da parte della Regione Liguria. Il prestigioso titolo, che valuta la qualità del servizio offerto dalla struttura, è stato riconosciuto dalla commissione regionale nei giorni scorsi.

Il Nido d’Infanzia Betlem nasce nel 2009 a Cengio per volontà della comunità cristiana come integrazione al servizio socio-educativo per le giovani famiglie già offerto dalla Scuola dell’infanzia paritaria parrocchiale S. Barbara.

“La popolazione di Cengio può essere orgogliosa di avere un Nido la cui eccellenza è stata riconosciuta per la seconda volta dopo l’accurato sopralluogo avvenuto il giorno 10 gennaio 2018 dalla Regione Liguria. I componenti della commissione regionale inviata per controllare la Qualità del Servizio sono rimasti positivamente colpiti: adeguato ascolto alle esigenze della famiglia, bambini sereni, felici e coinvolti, personale competente e attento ad ogni piccolo utente, rispetto accurato di tutte le norme igieniche e spazi ben disposti” spiegano dalla direzione della scuola.

“I membri della commissione hanno sottolineato quanto sia importante avere nella stessa Struttura, Nido e Scuola dell’Infanzia e come l’ottimo rapporto fra educatrici ed insegnanti permetta di organizzare numerosi progetti di continuità verticale: i ‘piccoli’ e i ‘grandi’ interagiscono, giocano insieme, si confrontano e ciò crea un percorso importante per la loro crescita” concludono dall’asilo di Cengio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.