IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, il Savona ospita il fanalino di coda Cogoleto: basta un punto, ma guai a distrarsi risultati

Biancorossi in campo anche con Under 18, Under 16 e Under 12

Più informazioni su

Savona. Domenica 14 gennaio alla Fontanassa, alle ore 14,30, il Savona incontrerà il Cogoleto per l’ultima partita della prima fase della stagione.

Le prime tre squadre classificate di entrambe le pool del girone D entreranno nella pool Promozione, con le migliori tre del girone piemontese, le altre lotteranno per la pool Retrocessione.

Al momento sono sicuramente in lizza per la promozione Amatori Genova, Cus Pavia e TKGroup Rugby Torino; il Savona è ad un passo dall’accesso e domenica Rugby Rho, Stade Valdotain ed Ivrea si giocheranno gli altri due posti disponibili.

Il Savona ha 5 punti di vantaggio sul San Mauro, battuto giusto domenica scorsa nel recupero giocato sul campo dei torinesi; per essere sicuro di accedere alla fase nobile della seconda parte del torneo deve aggiungere ancora un punto in classifica.

L’impegno sembra a portata di mano, dovendo affrontare, in casa, il fanalino di coda Cogoleto. Sui gialloblù abbiamo spesso rimarcato come, retrocessi lo scorso anno dalla Serie B, la società abbia affrontato l’anno con molti problemi, scendendo comunque in campo e disputando sempre gli incontri col più profondo spirito del rugby: pur sapendo di essere sconfitta ha tenuto duro mantenendo viva la società, lavorando per ristrutturarsi e riprendersi, almeno per la seconda fase.

Infatti, con la riapertura dei trasferimenti, ha potuto contare su nuovi giocatori, la cui presenza ha irrobustito la struttura. La situazione in classifica dunque non deve illudere i savonesi pensando ad una facile vittoria; il divario probabilmente è ancora presente ma il Cogoleto ha ridotto notevolmente i passivi per partita, segno che una maggiore forza e consapevolezza sono presenti e i genovesi non devono essere sottovalutati.

Il Savona è reduce dalla bella quanto sofferta vittoria col San Mauro, per cui la motivazione è altissima e potrà scendere in campo pescando da una rosa quasi completa. Tutto fa supporre che il risultato sia favorevole e proprio per questo il nemico più temibile sta nel sottostimare l’impegno ed affrontare l’incontro con sufficienza. Tutte le partite si vincono solo all’ottantesimo minuto, regola d’oro da tenere bene a mente.

Riprende anche l’attività dell’Under 18 biancorossa, all’esordio nella fase interregionale che la vedrà affrontare nei prossimi mesi Biella, Ivrea, Cus Torino, Rivoli e l’altra ligure Union Riviera.

L’avversario di domenica è il Rivoli: calcio d’inizio alle ore 12,30. Si tratta di una buona squadra, l’unica che abbia sconfitto il Savona nella scorsa stagione. Le formazioni tornano in campo dopo un mese di sosta e questo potrebbe essere fuorviante per tutti, lontani dal ritmo partita e dalla tensione del risultato.

Domenica l’Under 16 del Savona ha in programma alle ore 11 l’incontro con l’Union Riviera al Pino Valle di Imperia. Il match è alla portata dei biancorossi che tornano in campo dopo la lunga sosta natalizia affrontando il fanalino di coda del campionato.

Infine il minirugby vedrà il concentramento con gli Under 12 del Savona sul campo Branega, a Genova Pra’ alle ore 14, dove affronteranno Province dell’Ovest, Cffs Cogoleto e RC Spezia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.