IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, via del Soccorso ancora chiusa al traffico: mozione della minoranza fotogallery

Il consigliere Carrara: "Mancato rispetto di quanto deciso in Consiglio comunale, porre fine ai disagi"

Pietra Ligure. Con una richiesta firmata da tutti i consiglieri dell’opposizione consiliare sta per essere presentata la richiesta formale di convocazione del Consiglio Comunale per discutere una mozione della Lista Civica dei Pietresi, presentata in seguito al mancato rispetto della risoluzione votata all’unanimità dal Consiglio Comunale del 29 novembre scorso, secondo la quale lo spazio delle strade antistanti la chiesa del Soccorso, peraltro inaugurato ufficialmente il 31 dicembre, avrebbe dovuto essere riaperto alla circolazione veicolare entro e non oltre il 15 dicembre.

“Ad oggi, metà di Gennaio 2018, oltre un mese dopo quel termine, quello spazio è sempre chiuso e transennato perché, secondo le dichiarazioni di sindaco e vice sindaco non è ancora arrivata la segnaletica verticale” dice il consigliere comunale di minoranza Mario Carrara.

“Inoltre, il sindaco ha fatto dichiarazioni sul mantenimento dell’attuale “provvisoria” zona pedonale perché sarebbe richiesta dalla gente. L’argomento verrà ridiscusso entro e non oltre 20 giorni dal ricevimento da parte del Comune della detta convocazione” conclude l’esponente di opposizione, che chiede a sindaco e maggioranza di rispettare quando deciso in Consiglio comunale, all’unanimità.

E Carrara aggiunge: “E’ stata inaugurata la piazza in grande stile, ma peccato che i lavori previsti dal SUA non siano stati completati. Inoltre, non corrispondono al vero le affermazioni di Valeriani che dice quando i pietresi vorrebbero la pedonalizzazione della zona, tanti, a noi risulta, chiedono di poter tornare a transitare e porre fine ai disagi per gli abitanti di via Morelli, via Soccorso e del Monte Grosso”.

“Ora la circolazione viaria in via Soccorso e in via Ghirardi deve essere ripristinata, secondo quanto era stato deciso, in attesa che si possa conoscere l’esito della trattativa con il privato per via Maglio e la possibilità di ampliare la strada, risolvendo i problemi di viabilità e mobilità della zona” conclude l’esponente di minoranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.