IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parlamentarie, candidato cairese al Senato a rischio esclusione: ha già assolto due mandati elettorali

Andrea Ferraro secondo il regolamento del M5S non è accettabile: fu prima assessore con Chebello e poi consigliere di minoranza

Savona. Parlamentarie: nel rush finale del voto in rete per la scelta dei candidati del Movimento 5 Stelle che si presenteranno alle Politiche del 4 marzo, c’è un nome valbormidese “scomodo”.

Si tratta del cairese Andrea Ferraro, 51 anni, noto per la sua professione di ottico e commerciante ma anche per le sue esperienze precedenti tra le fila degli amministratori cittadini. Ferraro infatti, ora tra i candidati al Senato delle Parlamentarie, è stato assessore al commercio e allo sport nell’ultimo mandato di Osvaldo Chebello, mentre nel 2007, dopo la scomparsa del sindaco, era nella lista “Cairo Duemila”, in appoggio a Pierluigi Vieri, che per pochi voti aveva perso in favore del gruppo guidato da Fulvio Briano.

Dal 2007 al 2012 Ferraro ha fatto parte del parlamentino cairese tra le fila dell’opposizione, ma il regolamento diche che il candidato alle parlamentarie “non dovà aver assolto in precedenza più di un mandato elettorale, a livello centrale o locale, a prescindere dalla circoscrizione nella quale presenta la propria candidatura”. Ecco quindi il motivo per il quale, nell’ottica della trasparenza su cui punta il Movimento, Ferraro potrebbe essere eliminato dall’elenco delle parlamentarie, da cui gli attivisti o gli iscritti sulla piattaforma Rousseau potranno esprimere le loro preferenze fino alle ore 21 di domani sera, 17 gennaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.