IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Massese abulica, colpo del Savona: biancoblù vittoriosi in trasferta risultati foto

Secondo successo consecutivo per la squadra di mister Chezzi, su un campo tradizionalmente ostico

Più informazioni su

Savona. All’andata, dopo un successo in Coppa Italia e due in campionato, il Savona venne fermato sul pari dalla Massese. Fu il primo mezzo passo falso di una lunga serie per i biancoblù che, come i toscani, in avvio di stagione nutrivano ben altre ambizioni.

Ora gli Striscioni sono chiamati a raccogliere al più presto i punti necessari per restare fuori dalla zona playout; la Massese, in teoria, potrebbe ancora puntare in alto, dato che fino ad oggi si trovava in zona playoff. Ma nella partita odierna ha palesato grossi limiti, dei quali il Savona ha saputo approfittare al meglio.

I biancoblù si sono imposti per 2 a 0, centrando la settima vittoria stagionale, la quarta in trasferta. Un successo maturato con un gol per tempo, realizzati da Balestrero e Gallo, contro un’avversaria parsa confusionaria ed impalpabile nelle sue offensive.

La cronaca. La Massese scendo in campo con Barsottini, Raimo, Zambarda, Massoni, Mosti, Scalini, Remorini, Spinosa, Gioè, Lombardi, Benedetti. Locali in campo con il 4-3-1-2.

A disposizione di mister Cristiano Zanetti ci sono Del Freo, Vittorini, Angelotti, Amico, Brondi, Luccaccini, Fusco, Milovanovikj, Del Nero.

Marcello Chezzi risponde con Bellussi, Severi, Vittiglio, Gallo, Guarco, Venneri, Tognoni, Fofana, Gomes De Pina Aladje, Balestrero, Bacigalupo. Lo schema è il 4-3-2-1.

Le riserve sono Bonavia, Pare, Anselmo, Magni, Bruzzone, Mehmetaj, Saccà, Ferrando, Grani.

La partita è arbitrata da Ilaria Bianchini della sezione di Terni, con l’assistenza di Daniele Bianchini e Marco Giudice (Frosinone).

Allo stadio degli Oliveti gli spettatori sono circa quattrocento, tra i quali una ventina di savonesi. Locali in maglia rossa con inserti bianchi, pantaloncini e calzettoni neri; liguri con la tradizionale tenuta biancoblù.

Il primo tentativo di conclusione, al 10°, è dei locali: palla da Spinosa a Lombardi, da questi a Benedetti che da fuori area calcia di poco alto sopra la traversa.

Al quarto d’ora il Savona si fa avanti: cross di Vittiglio, colpo di testa di Bacigalupo alto di poco. I biancoblù insistono e al 17° arrivano ancora al tiro: una conclusione dal vertice dell’area di Tognoni sfiora il palo alla sinistra di Barsottini.

La Massese fa la partita e tiene maggiormente il possesso palla, ma i biancoblù reggono bene neutralizzando i tentativi di impostazione dei locali. Al 23° ci prova Lombardi: fuori misura.

Al 25° il Savona passa in vantaggio: cross di Tognoni dalla sinistra per Balestrero che stacca e con un preciso colpo di testa insacca nell’angolo basso alla sinistra del portiere.

Zanetti inserisce Amico al posto di Benedetti: il miglior marcatore massese si è infortunato. I bianconeri guadagnano un angolo ma non lo sfruttano. Al 32° conclusione di Remorini: fuori.

Al 37° nuovo tiro dalla bandierina per i toscani: il tiro di Amico è deviato, ancora corner. Sugli sviluppi Lombardi manda a lato.

Gli Striscioni controllano bene le offensive dei locali, che in attacco non sanno essere incisivi e appaiono confusi. Gli ospiti quando è possibile agiscono di rimessa, dimostrando di saper sempre pungere.

Al 41° Amico non arriva per un soffio su un pallone pericolosamente messo in area. Al 43° viene ammonito Severi per un fallo su Lombardi.

I minuti di recupero sono due, nei quali un cross dalla sinistra di Lombardi trova l’impatto di testa in tuffo di Gioè, facile per Bellussi.

Nel secondo tempo Chezzi presenta Grani al posto di Severi. Il Savona riparte con grande attenzione in fase difensiva e al 4° raddoppia: cross di Balestrero, colpo di testa di Gallo e Barsottini è di nuovo battuto.

All’11° cartellino giallo per Zambarda. Poco dopo Remorini va al tiro, ma nemmeno questa volta trova la porta. Al 16° un tiro di Bacigalupo finisce a lato.

Al 17° il secondo cambio tra i biancoblù: Saccà per Gomes. Al 20° Bellussi si oppone ad una conclusione di Remorini.

Al 20° la Massese resta in dieci uomini: rosso diretto per Massoni, reo di un duro intervento su Tognoni che gli sfugge.

I biancoblù gestiscono agevolmente il doppio vantaggio. Al 23° prova il tiro Vittiglio: a lato. Nella Massese entra Angelotti per Spinosa.

Al 29° la squadra di casa usufruisce di un calcio di punizione a due in piena area, perché Bellussi prende con le mani un retropassaggio. La barriera savonese è sulla linea di porta; il tiro di Lombardi viene respinto, sul secondo tentativo Gioè manda a lato.

Al 31° una conclusione di Lombardi viene deviata in angolo da Bellussi. Sugli sviluppi lo stesso Lombardi manda a lato.

Al 35° Anselmo prende il posto di Bacigalupo; al 41° dentro Magni per Tognoni. Nel recupero Bellussi respinge un tentativo ravvicinato di Lombardi. Dopo tre minuti di extratime arriva il triplice fischio che premia un Savona parso più incisivo e concreto rispetto ai massesi. Una bella soddisfazione su un campo tradizionalmente ostico per i biancoblù.

Per il Savona è la seconda vittoria di fila, grazie alla quale aggancia il Sestri Levante in decima posizione. Domenica 28 gennaio i biancoblù affronteranno in trasferta l’ex capolista Ponsacco, oggi scavalcata dall’Unione Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.