IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Befana va in 500 al Gaslini: torna l’iniziativa del Fiat 500 Club Italia foto

Cinquecentisti da tutto il nord Italia per portare doni e sorrisi ai piccoli pazienti

Genova. E’ cominciata nel 1998 una meritoria tradizione che dura ancora oggi. Come da consuetudine, il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, un convoglio di cinquecentisti del Fiat 500 Club Italia provenienti da tutta la Liguria e dal basso Piemonte si recherà all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova per portare doni e sorrisi ai piccoli pazienti. Ad accompagnarli saranno presenti anche rappresentanti della proloco, del Comune e della croce bianca di Garlenda.

A 19 anni di distanza l’impegno è rimasto invariato, anzi, cresciuto, e proprio grazie a questa lieta tradizione, sono stati avviati e maturati rapporti di reciproca stima e amicizia con “La Band degli Orsi”, l’associazione Onlus che si occupa dell’ospitalità dei piccoli ricoverati e delle loro famiglie. Il fondatore della “Band”, il dottor Pierluigi Bruschettini, accoglierà i cinquecentisti con il consueto entusiasmo e li accompagneà nei reparti per la consegna dei doni.

Non mancherà di illustrare i recenti progressi della nobile Onlus, come l’acquisizione di nuove auto che si affiancano alla già presente e conosciuta “Settebellezze” (la 500 giardiniera in uso già da qualche anno) e soprattutto l’acquisizione di alcuni appartamenti ad uso delle famiglie.

Le 500 si incontreranno alle 8.45 dal piazzale Kennedy di Genova e poi partiranno in convoglio per la struttura ospedaliera dove saranno accolte da “La Band degli Orsi”.

Chi volesse partecipare o avere maggiori notizie può contattare Alessandro Scarpa (331 6263880), presidente onorario del Fiat 500 Club Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.