IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Diploma magistrale, la lettera di un gruppo di docenti “a pieno titolo” in Gae

Hanno scritto al Ministero dell'istruzione, ai sindacati e ad alcuni esponenti politici

Più informazioni su

All’attenzione del Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, di tutte le sigle sindacali, di vari esponenti politici.

A seguito della sentenza definitiva espressa in maniera chiara e perentoria dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato che nega l’inserimento in GAE dei Diplomati Magistrale ante 2001/2002, in vista dei vari incontri previsti e programmati al fine di tutelare e cercare soluzioni che possano accontentare la suddetta categoria, facciamo presente che la sentenza va applicata senza favoritismi, rispettando la legge.

Facciamo inoltre presente che i docenti a pieno titolo in GAE Infanzia e Primaria, Scienze della Formazione Primaria e le attuali GM 2016, hanno sempre rispettato le regole imposte dal MIUR, non cercando cavilli legali da cavalcare, i quali hanno consentito interventi dannosi per i suddetti docenti, permettendo la sottrazione di posti utili per il ruolo e di posti di lavoro a Tempo Determinato.

Qualora il clamore derivato dalla protesta giusta o non, faccia venire meno le regole dettate dalla suddetta sentenza, siamo pronte a chiedere danni morali e materiali a chi consentirà questa irregolarità. Considerando che in GAE a pieno titolo, ci sono Diplomate Magistrale ante 2001/2002 , che hanno regolarmente svolto Concorsi o Corsi abilitanti, in virtù del fatto che non bastava un semplice diploma per ottenere il contratto a Tempo Indeterminato (come appunto dettato dalle regole MIUR ), non si calcolerebbero i danni causati verso chi le regole le ha da sempre rispettate, ossia docenti di ruolo da tempo e docenti ancora precari in GAE.

Se il nostro diploma abilitante avesse consentito a suo tempo l’entrata in ruolo, saremmo già in età utile per il pensionamento. Non staremo certo a guardare, già abbiamo subito troppi torti, sono stati presi ingiustamente posti di ruolo e contratti a TD e chiediamo pertanto la corretta applicazione della sentenza.
DURA LEX SED LEX.

Le docenti a “pieno titolo in Gae Infanzia e Gae primaria”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.