IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola Pallavolo, weekend da dimenticare: il 2018 parte a rilento

Sconfitte le due principali formazioni gialloblù: ragazze battute al tie-break, ragazzi ko in 3 set

Albisola Superiore. Pandoro e panettone indigesti per le due formazioni partecipanti ai campionati nazionali in casa Albisola. Arrivano infatti due sconfitte nel primo turno del 2018, sia per i maschi che per le femmine; queste ultime perdono così l’imbattibilità casalinga. Un weekend da dimenticare in fretta con le certezze che, i prossimi, potranno e dovranno essere necessariamente migliori.

zanoni

Partiamo parlando dei ragazzi della Serie B maschile che non riescono a portare via punti da quel di Alba. Dopo il finale di 2017 in crescendo nel nuovo anno subiscono uno stop per 3 a 0 al termine di una partita molto più combattuta di quel che non dica il risultato: 25-23, 25-23, 25-20 sono i tre parziali che dimostrano quanto Louza e compagni siano stati attaccati agli avversari mancando però la zampata finale che avrebbe potuto ridurre drasticamente il gap con la quota salvezza ora distante 10 punti.

Sicuramente è una sconfitta che brucia ma è la dimostrazione che i miglioramenti messi in mostra nelle ultime gare permetteranno ai gialloblù di potersela giocare fino alla fine cercando di ottenere un risultato contro ogni squadra che incontreranno.

Domenica 14 gennaio alle ore 18 arriverà ad Albisola la PVL Cerealterra Ciriè, formazione al momento terza in classifica. Sarà una sfida sicuramente difficile ma che i gialloblù proveranno a sfruttare per muovere la classifica. L’impegno dei ragazzi in allenamento continua ad essere costante e continuo, il lavoro in palestra è sempre al massimo dell’intensità possibile: tutti elementi che fanno ancora sperare per l’immediato futuro.

Per vedere risultati e classifica della Serie B girone A clicca qui.

In Serie B2 femminile l’Iglina Albisola è stata sconfitta per 3 a 2 dalla formazione del Lingotto Torino al termine di una battaglia durata oltre due ore di gioco, che ha visto l’alternanza di momenti di altissimo livello ad errori grossolani, da ambo le parti.

Parte forte la squadra locale che si aggiudica, con relativa facilità, il primo set (25-18) per poi cedere nel secondo a causa di una partenza ad handicap (1-10) frutto di un filotto di battute che ha trovato impreparata la linea di ricezione albisolese. Nonostante il gap iniziale le liguri sono riuscite a rientrare sulle avversarie, ma proprio sul più bello qualche banale errore ha permesso alle torinesi di chiudere 22 a 25.

Nel terzo set l’Albisola resta davanti dall’inizio alla fine e si impone per 25-21; nel quarto parziale il Lingotto parte nuovamente forte ma, a differenza del secondo set, le gialloblù non rimontano concedendo alle piemontesi un comodo 16 a 25.

Il tie-break, il sesto della stagione per l’Iglina su undici gare, è giocato punto a punto e, questa volta, sono le ospiti che si impongono per 13 a 15 riuscendo nell’impresa di violare per prime in questa stagione il PalaBesio.

Nonostante lo stop di questo turno l’Albisola resta quarta in classifica e i playoff si avvicinano, grazie alla sconfitta di Biella, e ora distano un solo punto. Sabato 13 gennaio alle ore 17 a Settimo Torinese, in casa della Lilliput fanalino di coda, è attesa la pronta reazione delle albisolesi alla frenata di sabato scorso.

Per vedere risultati e classifica della Serie B2 girone A clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.