IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, donna dispersa in mare: via al terzo giorno di ricerche fotogallery video

Si cerca via mare e via terra, la scarsa visibilità in acqua blocca i sommozzatori

Albenga. Sono riprese ancora una volta questa mattina all’alba le ricerche di Alessia Puppo, la trentenne piemontese originaria di Strevi (AL) che risulta dispersa in mare ad Albenga dalla notte di Capodanno. Sul posto sono tornate ad essere attive due motovedette, una da Imperia e l’altra da Loano, mentre proseguono anche le ricerche a terra: gli uomini della guardia costiera, con l’ausilio di vigili del fuoco e carabinieri, in questi giorni hanno setacciato tutto il litorale alla ricerca di indizi sul destino della donna.

Non sono ancora entrati in azione invece stamattina i sommozzatori, il cui intervento in questo momento sarebbe reso vano dalle condizioni meteo, che riducono la visibilità in acqua. In questi giorni le loro ricerche sono proseguite senza sosta, estendendosi fino a San Lorenzo al Mare.

Ovviamente con il passare delle ore si affievoliscono le speranze di trovare ancora in vita la trentenne piemontese, sparita dopo essersi gettata in mare la notte di Capodanno dopo una lite con il fidanzato, D.T.

Secondo quanto appreso sulla dinamica dei fatti e dalle indagini svolte da carabinieri e Capitaneria di Porto, Alessia Puppo, sulla spiaggia davanti alla discoteca albenganese, dopo l’acceso diverbio con il fidanzato si è allontanata, si è tolta il soprabito e si è gettata in mare. Conferme arrivano dai riscontri effettuati oggi dagli investigatori.

Subito è scattato l’allarme, da parte dello stesso fidanzato che si è gettato in mare per cercarlo, per poi tornare a riva per l’acqua gelida. In seguito anche un dipendente del locale si è gettato in mare, ma senza risultato. Ad ora anche le assidue ricerche nella zona, in mare e sul litorale hanno dato esito negativo.

Ieri mattina il fidanzato, assieme ai genitori, è tornato sulla spiaggia nella quale è avvenuta la lite e da dove poi la donna si è gettata in mare. Ad Albenga stanno seguendo le ricerche anche i genitori e il fratello di Alessia, anche se ormai sembra persa ogni speranza di trovare ancora in vita la donna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.