IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tassa di soggiorno, Cia insorge: “Perché agriturismo non è coinvolto nel dibattito?”

"Forse gli enti locali non vogliono un altro 'no' a questo balzello ma non ci stiamo ad esser esclusi dalla discussione in atto nei comuni della provincia"

Albenga. “Il settore agriturismo rientra a pieno titolo tra le attività turistico ricettive da ogni punto di vista e come ben sanno gli enti locali e la Regione Liguria contribuisce molto al completamento della proposta turistica della nostra Regione. Tanto è vero che potrebbe essere assoggettato all’imposta di soggiorno nei comuni che deliberassero di applicarla”. Così il Presidente Provinciale Cia Mirco Mastroianni e i responsabili di settore Davide Moriano e Giorgio Scarrone commentano uno dei temi caldi delle ultime settimane.

“Non comprendiamo per quali ragioni l’agriturismo non venga coinvolto nel dibattito attuale sulla tassa di soggiorno” proseguono gli esponenti della Confederazione Italiana Agricoltori.

“Forse gli enti locali non ci consultano per non avere un altro ‘no’ a questo balzello ma non ci stiamo ad esser esclusi dalla discussione in atto nei comuni della provincia. Riteniamo che il settore agriturismo meriti di essere coinvolto da parte delle amministrazioni comunali nella discussione preliminare e non dopo a cose fatte” concludono Mastroianni, Moriano e Scarrone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.