IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spinnaker Albisola, la decima è quella buona: finalmente la prima vittoria risultati

I gialloblù hanno la meglio sul Garlasco al termine di 5 combattuti set e ottengono i primi 2 punti in classifica

Albisola Superiore. Ci son volute dieci giornate di attesa, ma l’impressione è sempre stata quella che, oltre a qualche problemino di origine tecnica, questa squadra avesse come un blocco che le impediva di centrare l’obiettivo, di muovere la classifica, di portare a casa un successo.

Forse questo ostacolo è stato superato quando è caduta la palla del 25 a 18 del primo set, quel punto forse ha sbloccato le menti dei gialloblù che hanno compreso che sì, ce la si può fare, anche se sono passate dieci gare, anche se gli altri hanno più punti, anche se è difficilissimo, adesso, ma guai a mollare.

La decima giornata del campionato di Serie B maschile vede finalmente la Spinnaker Albisola vincere, muovere la classifica e risollevarsi il morale proprio prima della sosta festiva che permetterà di preparare al meglio la squadra in vista delle gare finali del girone di andata.

La partita disputata domenica al PalaBesio tra gli albisolesi e il Volley 2001 Garlasco è stata un concentrato di cuore e polmoni, salti, schiacciate murate, grida di esultanza e di rabbia.

Il primo set fila via liscio per la Spinnaker che con un 25-18 si ritrova avanti 1 a 0 per la prima volta in stagione. La ricezione gira al meglio, Ernandes in regia gestisce bene Louza opposto, Assalino e Bottaro schierati come schiacciatori e Repossi e Buzzi al centro e Gobbi libero.

Forse la vittoria del set, forse la reazione degli ospiti fanno sì che per i successivi due parziali ci sia una sola squadra in campo, e non è la Spinnaker: con i risultati di 19-25 e 11-25 i lombardi ribaltano in risultato e sembra tornare un cielo scuro sopra la Massa. Ma nel quarto parziale i padroni di casa lottano, punto su punto, azione su azione, fino all’ultimo pallone che, una volta in terra, segna sul tabellone 25 a 22. Significa 2 a 2 e vale il primo punto in classifica.

Nel quinto e decisivo set l’Albisola riesce a prendere qualche punto di vantaggio, gira 8 a 5 e si ritrova avanti 12 a 8. Sembra il preludio alla festa, ma guai pensare che sia finita finché non cade l’ultimo pallone e infatti Garlasco torna sotto. Non basta arrivare a 15, serve un punto in più, serve la palla del 16 a 14 che regala alla Spinnaker la prima vittoria della stagione, che dimostra che questo gruppo può provare a credere nella salvezza, che questa squadra ha le doti per lottare fino in fondo.

In casa albisolese ci si augura che quella palla per terra possa aver smosso qualcosa nella testa dei ragazzi; è una vittoria del collettivo, del gruppo, di tutti quanti, una vittoria per tutta Albisola che deve stringersi intorno a questa squadra per cercare di portare a casa altri punti, altri successi, altre prestazioni come questa.

Ora arriva la sosta: tempo utile per lavorare sulle carenze e prepararsi per le prossime gare, a partire da quella di sabato 6 gennaio alle ore 21 sul campo del Mercatò Alba.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.